1664 punti 1267 punti 1021 punti 1415 punti 1750 punti 1032 punti

Venezia

Messaggioda Lyra » 22/09/2016, 21:13

[3 Ottobre 2112 - Venezia, ore 12:45]


Immagine


Una Diva, generalmente, si sarebbe fatta attendere, ma non era quello il caso di Lyra Bennet. Capitava di tanto in tanto che arrivasse in ritardo sul luogo di un appuntamento, ma mai quando si trattava di lavoro. Non avrebbe fatto aspettare Robyn inutilmente, per questo motivo si era presentata al ristorante dove aveva prenotato un tavolo solo per loro due con ben un quarto d'ora d'anticipo. Insomma, un grande onore per il giovane e sopratutto talentuoso Laars.
Nonostante le temperature ormai autunnali, il sole alto nel cielo scaldava abbastanza la giornata da permettere alla Bennet di scegliere un abbigliamento molto sofisticato e più leggero del solito: scarpe aperte col tacco, un bel vestito con fantasie floreali bianche e magenta e giusto un paio di monili -orecchini e un anello- per completare quel look semplice ma di gran classe. Era in effetti una delle poche cose a cui non avrebbe saputo rinunciare, non per sempre almeno. Ma per sua fortuna, la carriera di Lyra andava a gonfie vele, così come la sua vita sentimentale insieme al MagiArcheologo più bello, simpatico e innamorato del mondo.

Ho dimenticato pazzo e sconsiderato...

Come aveva fatto ad innamorarsi di lui? Ancora oggi c'erano volte in cui proprio non riusciva a capirlo, ma erano domande che si poneva solo per qualche secondo, lasciandole perdere per dedicarsi invece a cose più piacevoli e divertenti. In quel caso non soltanto il pranzo sarebbe stata un'ottima occasione per ritrovare Robyn Laars, ma anche il momento perfetto per proporgli una collaborazione musicale proprio con lei. L'idea di riprendere la canzone scritta da Robyn e di rifarla con lui come principale musicista era piaciuta molto ad Alfred nonchè alla sua casa discografica, che aveva deciso di darle -per modo di dire- carta bianca e di vedere se il ragazzo fosse disponibile a lavorare su quel progetto.
Lyra sperava vivamente di sì, per questo motivo aveva scelto un posto tanto romanico e lussuoso: voleva "coccolare" il ragazzo, farlo sentire apprezzato -cosa del tutto sincera- e perchè no, anche farlo sbavare un po' sulla splendida e vanitosa cantante! Si sperava che il Laars non avesse una fidanzata o almeno una fidanzata non troppo gelosa.

Miss Bennet, come da lei richiesto le abbiamo riservato il tavolo più vicino a questo splendido panorama.
È quello all'angolo, laggiù in fondo.
I menù le verranno portati non appena sarà giunto anche il suo ospite.


Immagine


Aveva scelto il ristorante interno di un hotel babbano che si affacciava proprio di fronte al bacino di San Marco, così da poter godere dell'ottima vista. Un piacevole venticello soffiava lì sopra, scompigliando leggermente i capelli della famosa solista, che tuttavia se ne preoccupò poco in quanto troppo rapita dall'affascinante panorama che poteva osservare da lì. Non si era nemmeno tolta il cappotto, preferendo aspettare l'arrivo del Laars prima di sisemarsi più comoda per mangiare. Sì, sembrava proprio che la vita fosse tornata a sorridere alla giovane Bennet, un sorriso che si rifletteva anche sul suo viso d'angelo.
Avatar utente
Lyra
Cantante Famosa
Cantante Famosa
 
Grado: 8
 
Messaggi: 227
Iscritto il: 23/02/2013, 18:02

Messaggioda Robyn » 23/09/2016, 22:00

03/10/2112
Abitazione di Robyn Laars
Malta
Ore 12:15


Mancavano esattamente quarantacinque minuti all'appuntamento con la cantante e Robyn uscì in quel preciso istante dalla doccia.
Sapeva essere sempre pratico e puntuale, senza far mai aspettare nessuno, controllando bene i tempi ed anche le distanze.
Fortunatamente quella mattina i chilometri da coprire con la smaterializzazione erano davvero esigui, essendo la destinazione una città italiana del nord.
Venezia era magnifica, ci era stato diverse volte anche se non tutte per motivi di villeggiatura in realtà.
Quel giorno probabilmente il motivo sarebbe stato di natura lavorativa, anche se ancora non aveva capito bene il perché.

Non ho più fatto nulla in materia artistica.
Dubito inoltre che le possa servire un nuovo Vocal Coach.
Strano, davvero strano.


Mentre si poneva quelle domande senza alcuna risposta, Robyn controllava distrattamente l'orologio: 12:25, ancora in perfetto orario.
Prese dall'armadio ciò che gli serviva per vestirsi a dovere, ricordando perfettamente il ristorante selezionato e prenotato dalla donna di alto successo.
Il Laars era un giovane uomo bene immerso nella società magica di spicco e ricca, ergo determinati nomi importanti risaltavano subito alla sua memoria come visitati e sperimentati.
Di certo per una donna come Lyra Bennet prendere un tavolo lì era abbastanza una prassi, ma se avesse potuto pensare di trovare Robyn impreparato, allora ci aveva proprio visto male.
Mise al polso destro l'orologio d'oro, abbottonò la camicia fino alla penultima asola, infilò la giacca nera e si mise di fronte allo specchio.

... Bene, direi che ci siamo.

Immagine

03/10/2112
Hotel "Danieli"
Venezia
Italia
Ore 12:55


Una vista magnifica si poteva godere dalla terrazza di quell'albergo ristorante, Robyn lo ricordava perfetta e sperava vivamente che fosse lì il luogo dell'incontro.
Non appena entrò all'interno, un uomo gli si avvicinò con cortesia chiedendogli il motivo dell'arrivo e non appena seppe di trovarsi di fronte all'ospite della Bennet, fece subito un inchino.
Il Laars seguì quindi l'addetto al servizio fino all'ultimo piano, sistemando meglio la bacchetta magica nella fondina interna ascellare, sotto la giacca, sua fedele alleata.
Non poteva mai sapere se e quando potesse servire, nemmeno durante un incontro di piacere, quindi meglio trovarsi sempre preparati.
Infine, giunto sulla "vetta" dell'albergo, gli occhi castani dell'Auror inquadrarono prima il panorama eccezionale, poi, subito dopo, la figura della donna affascinante ed elegante.

Stavo quasi per dire: "Una vista del genere non ha assolutamente rivali in quanto a bellezza", poi ho visto lei... Ed ahimè ho dovuto cambiare subito idea!

Gentile, galante e sorridente, Robyn si avvicinò di più a Lyra optando per un velatissimo baciamano non troppo impegnativo.

Assolutamente onorato ed allo stesso tempo curioso dell'invito, miss Bennet.

Prima che ella si sedesse per conto suo, fu il Laars a spostarle la sedia, assoluto conoscitore del galateo cortese a tavola insegnatogli dalla famiglia fin da piccolo.

Come sta?
Tutto bene?


Solite domande di rito mentre prendeva posto anche lui e si faceva consegnare il menù dal cameriere con la lista dei vini che naturalmente venne fornita all'uomo per abitudine.

Cosa gradisce di più?
Un rosso o un bianco?
Secco o dolce?


Eh sì, in quell'ambiente Robyn Laars si trovava perfettamente a suo agio.
Avatar utente
Robyn
Task Force Speciale "Eclipsim"
Task Force Speciale "Eclipsim"
 
Grado: 12
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 22/07/2012, 15:34

Messaggioda Lyra » 24/09/2016, 22:07

Continuava a mantenere il viso rivolto verso il panorama, non tenendo sotto controllo nè l'orario, nè la porta dal quale sarebbe entrato Robyn di lì a breve. Nella borsetta, che aveva posato momentaneamente sul tavolo, aveva tutti i suoi beni strettamente necessari -come ad esempio la bacchetta- fra cui anche dei soldi babbani. Non usciva mai senza, dato che spesso e volentieri preferiva allontanarsi dal mondo magico per non essere riconosciuta o braccata dai fan/giornalisti. E dato che la Bennet era ricca sfondata -dote che il suo fidanzato apprezzava anche fin troppo- la quantità di denaro babbano nel suo portafoglio era pressoché esagerata.

Stavo quasi per dire: "Una vista del genere non ha assolutamente rivali in quanto a bellezza", poi ho visto lei... Ed ahimè ho dovuto cambiare subito idea!

Un sorriso dolce e quasi modesto si dipinse sul suo volto quando sentì la voce del Laars richiamare la sua attenzione. Lyra voltò la testa, osservando con attenzione il vestiario adottato dal ragazzo, in assoluta sintonia non solo con il suo stile, ma anche con l'ambiente che li circondava. Sapeva come presentarsi in occasioni simili, gliene dava atto, e questo probabilmente perchè anche lui apparteneva ad una famiglia molto benestante.

Robyn... Sei splendido e affascinante proprio come ricordavo.- disse, alzandosi in piedi per salutarlo e ricevendo un baciamano molto elegante e ben eseguito.

Assolutamente onorato ed allo stesso tempo curioso dell'invito, miss Bennet.

Chiamami Lyra e dammi del tu, ti prego.
Sei stato molto gentile ad accettare di presentarti qui con così poco preavviso.
Avrei voluto fare le cose con calma, ma mi sono fatta trascinare troppo dall'entusiasmo! Spero che mi concederai il tuo perdono per questo...


Sguardo leggermente più malizioso, ma al tempo stesso dolce, mentre sorridendo prendeva di nuovo posto.

Come sta?
Tutto bene?


In splendida forma, ti ringrazio.
Questo è stato un periodo molto felice per me, ma sono molto più incuriosita di sapere come stai tu, piuttosto.
Ho saputo che dopo il concorso della Kusanagi Records, sei diventato il Vocal Coach di Ariel Jiménez.
Tuttavia mi è stati riferito di recente che hai abbandonato il tuo incarico.
Come mai, se posso essere indiscreta? Non ti trovavi bene?


Un po' impicciona forse la Bennet, ma sinceramente dispiaciuta che l'altro avesse interrotto tanto bruscamente ogni rapporto con il mondo della musica. Da quello che ne sapeva lei, il ragazzo non aveva più fatto nulla, nè album, nè preparato alla professione altre giovani promesse della musica, dunque che cosa l'aveva spinto a lasciarsi alle spalle tutto quanto?
Prima che Robyn potesse rispondere, il cameriere arrivò con il menù dei vini, che venne consegnato direttamente nelle mani del Laars.

Cosa gradisce di più?
Un rosso o un bianco?
Secco o dolce?


Un bianco secco... Decisamente è quello che ci vuole!

Sorrise ancora, lasciando al ragazzo la libertà di scegliere anche per lei che tipo di vino prendere e aspettando che il cameriere si allontanasse prima di prendere nuovamente parola.

Mi aspettavo che dopo la strabiliante vittoria al concorso, tu scegliessi di dedicarti completamente alla musica.
Qualcosa ti ha fatto cambiare idea?


Chiese, gentile e premurosa, lasciando libertà all'altro di rispondere e tenendolo ancora un po' sulle spine, prima di parlargli apertamente del suo progetto. Voleva capire quanto fosse disposto Robyn a mettersi in gioco, quanto ancora tenesse al suo talento e quanto gli sarebbe piaciuto tornare di nuovo alla ribalta, con una canzone che aveva fatto piangere e aveva commosso profondamente il cuore di Lyra.
Avatar utente
Lyra
Cantante Famosa
Cantante Famosa
 
Grado: 8
 
Messaggi: 227
Iscritto il: 23/02/2013, 18:02

Messaggioda Robyn » 28/09/2016, 22:03

Assolutamente onorato ed allo stesso tempo curioso dell'invito, miss Bennet.

Chiamami Lyra e dammi del tu, ti prego.
Sei stato molto gentile ad accettare di presentarti qui con così poco preavviso.
Avrei voluto fare le cose con calma, ma mi sono fatta trascinare troppo dall'entusiasmo! Spero che mi concederai il tuo perdono per questo...


Ho sempre immaginato tu fossi una donna energica, adesso ne ho la prova!
Nessun perdono, oggi per me era una giornata tranquilla e con pochi impegni.


Sorrise affabile e sincero nei confronti della cantante famosa, facendole prima prendere posto e poi mettendosi anche lui comodo di fronte a lei.
In effetti gli faceva un po' strano trovarsi lì, ma non uno strano negativo, solo uno strano strano!
Non aveva alcuna confidenza con lei e onestamente continuava a non venirgli in mente nessun motivo per il quale dovesse risultare interessante per la V.I.P. artistica.

Come stai?
Tutto bene?


In splendida forma, ti ringrazio.
Questo è stato un periodo molto felice per me, ma sono molto più incuriosita di sapere come stai tu, piuttosto.
Ho saputo che dopo il concorso della Kusanagi Records, sei diventato il Vocal Coach di Ariel Jiménez.
Tuttavia mi è stati riferito di recente che hai abbandonato il tuo incarico.
Come mai, se posso essere indiscreta? Non ti trovavi bene?


In realtà il problema maggiore è stato un eccessivo avvicinamento tra me e la signorina Jiménez, credo tu abbia capito di cosa stia parlando.
Ero il suo Vocal Coach anche ad Hogwarts, quando stava al coro, quindi le è sembrata una buona idea proseguire con me, ma le cose ci sono sfuggite di mano.
Il rapporto poi non è decollato, è diventato tutto un po' tropo imbarazzante ed io stesso per non scoraggiarla o incidere sulla sua riuscita professionale, ho scelto di ritirarmi.


Un sunto piuttosto semplice ma efficace, quello di Robyn, che di certo non si mise a snocciolare i motivi della chiusura o le sue considerazioni verso quel rapporto non troppo positive.
Secondo lui non ci avevano provato abbastanza, secondo lui potevano impegnarsi entrambi molto di più, ma alla fine della fiera i fatti erano quelli ed ormai andavano solo che accettati.
Chiese di seguito quale vino preferisse la donna e alla sua risposta annuì placido, ordinandone quindi una tipologia adatta, dimostrando di essere un bravo intenditore.

Mi aspettavo che dopo la strabiliante vittoria al concorso, tu scegliessi di dedicarti completamente alla musica.
Qualcosa ti ha fatto cambiare idea?


Sono un Auror, un Vigilante di Ultimo Grado e da poco anche Supplente di Difesa Contro le Arti Oscure ad Hogwarts, basta come risposta?

Fece una leggerissima risata ironica, alzando le spalle, come a dire che la sua vita era già piuttosto incasinata con diversi lavori con i quali destreggiarsi, per scegliere un percorso completamente nuovo.
Aveva deciso di fare quel concorso per mettersi alla prova, per lasciare un po' libero il suo lato musicale ed artistico, ma aveva già messo in conto di non andare oltre, anche a vittoria conseguita.
Furono quelle parole che riservò alla Bennet poco prima che il cameriere tornasse a prendere le ordinazioni, aspettando ovviamente che fosse Lyra a scegliere in primis.

Per me la Calamarata col ragù di pesce spada, grazie.
Per il secondo sto ancora riflettendo.


Ringraziò con un cenno il cameriere aspettando che se ne fosse andato, per poi decidere di proseguire la conversazione in tutta tranquillità e pace.

D'accordo, direi che a questo punto la mia curiosità sia stata anche fin troppo alimentata.
Ti prego, spiegami il perché di questo invito e come mai una splendida cantante come te, oberata sicuramente di occupazioni lavorative, ha scelto di dedicarmi un intero pranzo?
... E qualcosa mi dice che non credo proprio ti serva un nuovo Vocal Coach! Ahahah...
Avatar utente
Robyn
Task Force Speciale "Eclipsim"
Task Force Speciale "Eclipsim"
 
Grado: 12
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 22/07/2012, 15:34

Messaggioda Lyra » 28/09/2016, 23:26

Ho saputo che dopo il concorso della Kusanagi Records, sei diventato il Vocal Coach di Ariel Jiménez.
Tuttavia mi è stati riferito di recente che hai abbandonato il tuo incarico.
Come mai, se posso essere indiscreta? Non ti trovavi bene?


In realtà il problema maggiore è stato un eccessivo avvicinamento tra me e la signorina Jiménez, credo tu abbia capito di cosa stia parlando.

Oh, capisco...

Ero il suo Vocal Coach anche ad Hogwarts, quando stava al coro, quindi le è sembrata una buona idea proseguire con me, ma le cose ci sono sfuggite di mano.
Il rapporto poi non è decollato, è diventato tutto un po' troppo imbarazzante ed io stesso per non scoraggiarla o incidere sulla sua riuscita professionale, ho scelto di ritirarmi.


Mi dispiace moltissimo che fra di voi non sia andata bene.
Hai dimostrato però un atteggiamento professionale e maturo, decidendo di lasciare il tuo lavoro per lei...
A dire il vero, sei stato anche molto romantico!
Posso solo immaginare quanto tu abbia sofferto, se sei stato capace di compiere un gesto simile.


Chissà se anche Ariel Jiménez aveva apprezzato l'ultima galanteria di un principe che preferiva lasciarla andare piuttosto che impedirle di seguire i propri sogni? Lyra si ritrovò ad apprezzare molto il giovane seduto di fronte a lei e non più solo vocalmente parlando.
Lo trovava un musicista e un artista talentuoso, ma adesso -grazie a questa breve chiacchierata- anche una persona deliziosa che meritava tutta la sua stima per il modo in cui si era comportato. In ogni caso, la Bennet non volle certo rigirare il coltello nella piaga, anzi preferì cambiare subito argomento per non riaprire inutilmente vecchie ferite. Ovviamente non sapeva che al momento il Laars avesse superato ogni cosa fidanzandosi con la sua nuova compagna, ma dato che lei possedeva un cuore sensibile e facile alla commozione, a prescindere non voleva che Robyn potesse in quache modo ricordare un periodo doloroso della sua vita.

Mi aspettavo che dopo la strabiliante vittoria al concorso, tu scegliessi di dedicarti completamente alla musica.
Qualcosa ti ha fatto cambiare idea?


Sono un Auror, un Vigilante di Ultimo Grado e da poco anche Supplente di Difesa Contro le Arti Oscure ad Hogwarts, basta come risposta?

E allora?
Lascia uno dei tuoi lavori e dedica del tempo al tuo lato più artistico.
A quel concorso c'erano molti partecipanti che stavano inseguendo un sogno, un sogno che li ha portati a combattere e a mettersi in gioco, nonostante le possibilità fossero davvero esigue.
Tu hai vinto, infrangendo il sogno di molti: dovresti come minimo sentirti in dovere di continuare, anche se non hai intenzione di farla diventare la tua principale carriera...


Non voleva essere un rimprovero, ma solo il punto di vista di una donna che sapeva quante difficoltà aveva dovuto affrontare per arrivare dove era arrivata e che si sentiva partecipe per tutti coloro che ancora non avevano raggiunto la loro meta. Se un ragazzo si fosse presentato a quel concorso solo perchè gli andava di esibirsi, senza volersi veramente impegnare per sfruttare al massimo quell'opportunità lei, probabilmente, non gli avrebbe permesso di partecipare.

Perdonami, non volevo sembrare una vecchia bacchettona, anche se credo di esserci riuscita benissimo!- rise, cercando di non pensare che ormai aveva passato i trenta -solo di uno- e a quanto temesse che da un momento all'altro rughe e capelli bianchi facessero la loro comparsa -Non posso sapere quali motivi, a parte l'impegno di altri lavori, ti abbiano spinto a fermarti per il momento. Però so che mi dispiacerebbe tantissimo non poterti sentire più cantare, anche che fosse solo ogni tanto e non per soldi.
L'importante è che tu esprima te stesso nella tua musica...


Gli sorrise dolce e innamorata del suo lavoro, della musica che le riempiva e scaldava il cuore ogni giorno, con cui sapeva esprimersi meglio di qualunque altro strumento, anche la parola stessa. Ad ogni modo, ben presto vennero brevemente interrotti dall'arrivo del cameriere che prese le loro ordinazioni, sia in termini di vini che di prima portata per il loro pranzo insieme.

Per me la Calamarata col ragù di pesce spada, grazie.
Per il secondo sto ancora riflettendo.


Io prendo invece il vostro Risotto al salmone e yogurt e, a questo punto, gentilmente può ripassare più tardi per prendere le ordinazioni del secondo?
La ringrazio.


Angelica, gentile e aggraziata: ogni gesto di Lyra trasudava queste tre qualità, imparate ad arte dalla cantante per essere sempre messe in mostra, in qualunque situazione. Stava ancora osservando il cameriere allontanarsi, quando la voce di Robyn la richiamò facendole una domanda che la giovane donna non stava più nella pelle di sentirsi rivolgere.

D'accordo, direi che a questo punto la mia curiosità sia stata anche fin troppo alimentata.
Ti prego, spiegami il perché di questo invito e come mai una splendida cantante come te, oberata sicuramente di occupazioni lavorative, ha scelto di dedicarmi un intero pranzo?
... E qualcosa mi dice che non credo proprio ti serva un nuovo Vocal Coach! Ahahah...


Con tutto il rispetto Robyn, hai ancora troppa poca esperienza alle spalle per farmi da Vocal Coach.
Mi serve qualcuno che faccia questo lavoro da anni, anche se ho l'impressione che riusciresti ugualmente a stupirmi se decidessi di darti questa possibilità...
- suonò molto maliziosa come frase, ma il tono di voce con cui la espresse era angelico e innocente, mentre si prendeva qualche secondo per bere un sorso di vino prima di riprendere a parlare -Ti ho invitato a pranzo perchè speravo di poterti avere tutto per me in un progetto approvato dalla mia casa discografica per il mio nuovo album.
Al livello burocratico, si tratta di chiederti se sei disposto a concedermi la possibilità di cantare la canzone con cui hai vinto il concorso della Kusanagi Records.
Al livello lavorativo, vorrei che tu accettassi di collaborare insieme, aiutandomi non solo nel fare un rifacimento che si adatti a me e alla mia persona, ma anche affiancandomi proprio come artista.
Ovviamente avresti tutti i riconoscimenti del caso e una percentuale sui profitti, ma di questo si occuperanno eventualmente i nostri manager.


Fece una breve pausa, lasciando al ragazzo la possibilità di assorbire tutte quelle informazioni, prima di riprendere a parlare con un sorriso furbetto sul volto.

Non si addice che una persona come me si metta a fare i capricci per ottenere ciò vuole, ma ti devo avvertire che se dovessi ricevere un no sentirei molto forte l'impulso di mettere su il broncio per il resto del nostro pranzo...
Avatar utente
Lyra
Cantante Famosa
Cantante Famosa
 
Grado: 8
 
Messaggi: 227
Iscritto il: 23/02/2013, 18:02

Messaggioda Robyn » 03/10/2016, 21:48

Mi aspettavo che dopo la strabiliante vittoria al concorso, tu scegliessi di dedicarti completamente alla musica.
Qualcosa ti ha fatto cambiare idea?


Sono un Auror, un Vigilante di Ultimo Grado e da poco anche Supplente di Difesa Contro le Arti Oscure ad Hogwarts, basta come risposta?

E allora?
Lascia uno dei tuoi lavori e dedica del tempo al tuo lato più artistico.
A quel concorso c'erano molti partecipanti che stavano inseguendo un sogno, un sogno che li ha portati a combattere e a mettersi in gioco, nonostante le possibilità fossero davvero esigue.
Tu hai vinto, infrangendo il sogno di molti: dovresti come minimo sentirti in dovere di continuare, anche se non hai intenzione di farla diventare la tua principale carriera...


Stava per rispondere a quelle parole, volendo comunque spiegare il suo punto di vista, ma qualcosa lo interruppe improvvisamente, sentendosi immediatamente inopportuno.
Giusto, si trovava davanti ad una persona che della musica aveva fatto semplicemente lo stile di vita e la vita stessa, come avrebbe mai potuto esprimere i propri concetti?
Da un lato gli andava di condividere la sua opinione, dall'altro però era indeciso sul da farsi. Poi alla fine semplicemente scelse di non porsi troppi problemi.

Perdonami, non volevo sembrare una vecchia bacchettona, anche se credo di esserci riuscita benissimo!
Non posso sapere quali motivi, a parte l'impegno di altri lavori, ti abbiano spinto a fermarti per il momento.
Però so che mi dispiacerebbe tantissimo non poterti sentire più cantare, anche che fosse solo ogni tanto e non per soldi.
L'importante è che tu esprima te stesso nella tua musica...


... Credo che tutti coloro che hanno partecipato a quella competizione oggi si stiano impegnando di più e con molta più energia.
Penso che non tutti i mali vengano per nuocere e nel mio continuare o non continuare sulla strada nell'arte io abbia ugualmente fornito ad ognuno una spinta in più per migliorarsi.
Se ho vinto io, semplicemente significa che le persone prima di me forse non erano ancora pronte per vincere, per diventare magari famose, un giorno.
Ci saranno altri concorsi, ci saranno altre occasioni e poi la gloria non si raggiunge solo esibendosi di fronte a miliardi di persone... A volte si può partire anche solo da un bar...


Il riferimento ad Ariel fu più che palese, una ragazza che dal nulla aveva scelto di mettersi in gioco, facendosi trovare da un talent scout mentre semplicemente svolgeva il ruolo dell'animatrice.
Il Laars non stava criticando nessuno, credeva sul serio che grazie a quella sua vittoria tutti gli altri avessero poi deciso di non farsi scoraggiare ed anzi, raddoppiare gli sforzi, raddoppiare l'amore nei confronti della loro arte per poi un giorno prendersi ciò che pensavano spettasse loro di diritto. Il pensiero di uno pseudo militare, per il quale la vita era un po' sempre una eterna battaglia.

Per me la Calamarata col ragù di pesce spada, grazie.
Per il secondo sto ancora riflettendo.


Io prendo invece il vostro Risotto al salmone e yogurt e, a questo punto, gentilmente può ripassare più tardi per prendere le ordinazioni del secondo?
La ringrazio.


Osservò per alcuni secondi lo sguardo e il sorriso della donna di fronte a lui, rimanendo parzialmente affascinato, più che altro per il modo assolutamente elegante ed angelico di esprimersi.
C'era qualcosa di artefatto in quel modo di fare, era palese, ma allo stesso modo ormai sembrava completamente parte di lei e dunque assumeva un connotato più curioso e interessante.
Qualora Lyra si fosse accorta della sua occhiata più profonda ed attenta, allora il Laars le avrebbe dato una normale spiegazione sul perché avesse così tanto focalizzato l'attenzione su di lei.

Niente è che... Penso che se tu avessi chiesto ad un killer di non ucciderti, in quello stesso modo, probabilmente si sarebbe anche andato a costituire...
... Oltre a farsi un pianto per aver solo pensato di farti del male!
Ahahahah...


Rise appena, ma di gusto, dovette ammetterlo, nell'immaginarsi la scena con la Bennet con la quale si sentiva piuttosto a suo agio, con tutto che non avevano mai avuto a che fare prima.
Ad ogni modo, era giunto il momento di parlare del perché lui si trovasse lì, visto che ella era felicemente fidanzata ed innamorata, quindi di sicuro non stava puntando a conquistare il ragazzo.
Versando del vino per sé e per lei, dunque, la invitò a spiegarsi per bene, non perdendosi nemmeno una parola venuta fuori da quelle labbra morbide e curate.

Ti prego, spiegami il perché di questo invito e come mai una splendida cantante come te, oberata sicuramente di occupazioni lavorative, ha scelto di dedicarmi un intero pranzo?
... E qualcosa mi dice che non credo proprio ti serva un nuovo Vocal Coach! Ahahah...


Con tutto il rispetto Robyn, hai ancora troppa poca esperienza alle spalle per farmi da Vocal Coach.
Mi serve qualcuno che faccia questo lavoro da anni, anche se ho l'impressione che riusciresti ugualmente a stupirmi se decidessi di darti questa possibilità...


Quasi la prenderei come una sfida, sai?
Magari un giorno mettimi davvero alla prova, vedrò di sorprenderti a modo mio...


Quella risposta in un certo senso poté sembrare senza ombra di dubbio una battuta a doppio, triplo, quadruplo, quintuplo senso, ma assolutamente non voluta... O meglio, non completamente.
Bevve un sorso di vino continuando a guardare la donna, sorridendo appena ed aspettando che andasse avanti, snocciolando quindi le motivazioni di quel pranzo di lusso nella ridente Venezia.
Una collaborazione, per essere brevi, legata principalmente al brano da lui cantato proprio alla competizione, quello per la finale, un brano mai ancora dedicato a nessuna, suo mal grado.

Al livello burocratico, si tratta di chiederti se sei disposto a concedermi la possibilità di cantare la canzone con cui hai vinto il concorso della Kusanagi Records.
Al livello lavorativo, vorrei che tu accettassi di collaborare insieme, aiutandomi non solo nel fare un rifacimento che si adatti a me e alla mia persona, ma anche affiancandomi proprio come artista.
Ovviamente avresti tutti i riconoscimenti del caso e una percentuale sui profitti, ma di questo si occuperanno eventualmente i nostri manager.


E cosa ti fa credere che io abbia un manager?

Le fece un occhiolino: lei ragionava col suo mondo e le sue regole ma non tutte le persone del globo possedevano un Manager, specie quando svolgevano ruoli militari.

Non si addice che una persona come me si metta a fare i capricci per ottenere ciò vuole, ma ti devo avvertire che se dovessi ricevere un no sentirei molto forte l'impulso di mettere su il broncio per il resto del nostro pranzo...

Allora, intanto vorrei cominciare con "No" preliminare e a priori così da godermi l'ipotetico broncio...

Iniziò così, osservandola poi attentamente aspettando che facesse la famosa espressione, sorridendo infine per l'atteggiamento bambinesco di quella donna apparentemente fatta e finita.

... Ok ok, basta così, non credo di poter resistere oltre!
Allora... Quindi stai parlando di "Unchained Melody", è questo il titolo, intanto.
Ammetto che come proposta mi lusinga e piace ma temo anche di doverti avvertire di un fatto spiacevole, ovvero che il mio tempo a disposizione in più è davvero risicato.


Nei successivi minuti, dopo che il cameriere ebbe portato i primi piatti, Robyn spiegò a Lyra la difficile situazione dello zio e dell'arresto immotivato nei suoi confronti, senza scendere nei dettagli.
Da ciò derivava quindi anche la sua assunzione come docente di DCAO a tempo pieno e non più come semplice supplente, di riflesso tra Auror, Vigilanza ed insegnamento, la sua vita era un bel po' incasinata.
Tuttavia gli interessava molto partecipare ad un progetto simile, forse proprio perché senza ombra di dubbio per lui la musica rappresentava sempre una parte importante e fondamentale.

... Potrei comunque richiedere una riduzione al tempo parziale tra gli Auror per cause lavorative, avendo anche Hogwarts di mezzo.
La Vice Preside sono certo che mi aiuterebbe a far figurare qualche ora in più fittizia e così potrei permettermi di fare una scappata a settimana, se per te va bene.
So che dovremmo concentrare il numero di ore da trascorrere assieme, ma purtroppo al momento è la mia unica soluzione possibile e gestibile.


Cosa ne avrebbe pensato l'Angelo della Musica della prospettiva di vedersi con Robyn Laars una volta a settimana dal pomeriggio eventualmente anche fino alla sera tarda?
Avatar utente
Robyn
Task Force Speciale "Eclipsim"
Task Force Speciale "Eclipsim"
 
Grado: 12
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 22/07/2012, 15:34

Messaggioda Lyra » 04/10/2016, 22:39

Scoprire che il Laars aveva abbandonato momentaneamente la carriera musicale per via di altri impegni, aveva spinto la Bennet a "bacchettarlo" a dovere. Non era la persona più capace di fare ramanzine -se ci fosse stata la sorella, lei sì che avrebbe saputo il fatto suo- ma dal punto di vista della cantante vincere un concorso musicale senza poi sfruttare quell'opportunità era un vero e proprio delitto, oltre che una mancanza di rispetto nei confronti di chi aveva messo tutto sè stesso e non era riuscito ad arrivare sul podio. Si infervorò un po' nello spiegare il suo punto di vista a Robyn, cercando però di mantenere sempre un certo decoro. Ma alla fine, dopo essersi resa conto che non poteva semplicemente sgridarlo per delle scelte di cui lei non conosceva tutti i motivi, Lyra fece qualche passò indietro e si scusò con il ragazzo, facendogli intendere che non doveva rispondere di certo a lei delle sue scelte in fatto di carriera musicale.

Perdonami, non volevo sembrare una vecchia bacchettona, anche se credo di esserci riuscita benissimo!
Non posso sapere quali motivi, a parte l'impegno di altri lavori, ti abbiano spinto a fermarti per il momento.
Però so che mi dispiacerebbe tantissimo non poterti sentire più cantare, anche che fosse solo ogni tanto e non per soldi.
L'importante è che tu esprima te stesso nella tua musica...


... Credo che tutti coloro che hanno partecipato a quella competizione oggi si stiano impegnando di più e con molta più energia.
Penso che non tutti i mali vengano per nuocere e nel mio continuare o non continuare sulla strada nell'arte io abbia ugualmente fornito ad ognuno una spinta in più per migliorarsi.
Se ho vinto io, semplicemente significa che le persone prima di me forse non erano ancora pronte per vincere, per diventare magari famose, un giorno.


Interessante...

Ci saranno altri concorsi, ci saranno altre occasioni e poi la gloria non si raggiunge solo esibendosi di fronte a miliardi di persone... A volte si può partire anche solo da un bar...

O da un gruppo di coriste dedite ai canti di gloria verso la Trama...

Rispose con un sorriso angelico e sbarazzino, rivelando una piccola parte dei suoi esordi nel mondo della musica. Non aggiunse altri dettagli per mantenere il mistero -e perchè le piaceva essere al centro dell'attenzione- ma era proprio così che aveva iniziato la Bennet: una volta uscita da scuola, mentre ancora stava cercando la sua strada, aveva iniziato a cantare in questo gruppo di sole donne che prendeva spunto dai canti gospel babbani, divertendosi un mondo e imparando, prima ancora di far spiccare la propria voce, ad amalgamarsi al resto di un gruppo.
Subito dopo, i due ordinarono da mangiare, con la Bennet che non perdeva occasione per sfoggiare con chiunque quel suo modo di fare talmente angelico e delicato da conquistare chiunque la vedesse, anche il cameriere pronto a prendere le loro ordinazioni. Dopo che se ne fu andato, la donna si accorse dello sguardo di Robyn su di sè, uno sguardo che durò un bel po' di secondi prima che il Laars si decidesse a spiegare il motivo di tale occhiata.

C'è qualcosa che non va?

Niente è che... Penso che se tu avessi chiesto ad un killer di non ucciderti, in quello stesso modo, probabilmente si sarebbe anche andato a costituire...
... Oltre a farsi un pianto per aver solo pensato di farti del male!
Ahahahah...


Ahah non hai tutti i torti...- disse, esibendo una risata artefatta ma assolutamente deliziosa, con il dorso della mano che andava a coprire parzialmente la bocca in una posa angelica. Si, lo stava facendo apposta a comportarsi in quel modo dopo la dichiarazione del Laars, e la prova fu che in seguito gli fece anche un occhiolino, smettendo quelle pose e quei gesti per qualche secondo -In effetti a cosa mi servono le guardie del corpo, quando posso contare sul mio fascino?

Fece quella battuta, poi passarono a parlare del vero motivo per cui si trovavano lì, anzi per la precisione del perchè la solista avesse voluto a tutti i costi pranzare con Robyn.

Ti prego, spiegami il perché di questo invito e come mai una splendida cantante come te, oberata sicuramente di occupazioni lavorative, ha scelto di dedicarmi un intero pranzo?
... E qualcosa mi dice che non credo proprio ti serva un nuovo Vocal Coach! Ahahah...


Con tutto il rispetto Robyn, hai ancora troppa poca esperienza alle spalle per farmi da Vocal Coach.
Mi serve qualcuno che faccia questo lavoro da anni, anche se ho l'impressione che riusciresti ugualmente a stupirmi se decidessi di darti questa possibilità...


Quasi la prenderei come una sfida, sai?
Magari un giorno mettimi davvero alla prova, vedrò di sorprenderti a modo mio...


Professionalmente parlando o in un altro senso?
Non sei stato abbastanza chiaro ed esplicito, potrei anche finire per pensare male...


Gli lanciò un'occhiata particolare, facendogli intendere di aver pensato a tutt'altro genere di sorprese rispetto a quello che aveva detto il ragazzo. Anche flirtare era un modo per ottenere ciò che voleva e lo stare con Haytham non impediva a Lyra di comportarsi in quel modo con altri uomini. Le piaceva vedere gli sguardi di ammirazione e di desiderio dell'altro sesso, per cui -fino a quando si fermava a quello- la giovane Bennet non ci trovava nulla di male a scherzare un po', specie se di fronte aveva un ragazzo tanto appetibile come Robyn Laars. Ad ogni modo, dopo quel breve flirt, la donna iniziò a spiegare che cosa volesse esattamente da lui e no, non era nulla di anche solo vagamente sessuale: una collaborazione stretta fra lei e il Laars, per cantare un rifacimento del brano portato dall'Auror durante il contest della Kusanagi.

Al livello burocratico, si tratta di chiederti se sei disposto a concedermi la possibilità di cantare la canzone con cui hai vinto il concorso della Kusanagi Records.
Al livello lavorativo, vorrei che tu accettassi di collaborare insieme, aiutandomi non solo nel fare un rifacimento che si adatti a me e alla mia persona, ma anche affiancandomi proprio come artista.
Ovviamente avresti tutti i riconoscimenti del caso e una percentuale sui profitti, ma di questo si occuperanno eventualmente i nostri manager.


E cosa ti fa credere che io abbia un manager?

Il fatto che un talento come il tuo DEVE avere un manager, ma nel caso questo è un problema facilmente risolvibile.
Non si addice che una persona come me si metta a fare i capricci per ottenere ciò vuole, ma ti devo avvertire che se dovessi ricevere un no sentirei molto forte l'impulso di mettere su il broncio per il resto del nostro pranzo...


Allora, intanto vorrei cominciare con "No" preliminare e a priori così da godermi l'ipotetico broncio...

Quanta audacia!
A tuo rischio e pericolo, poi non dire che non ti avevo avvisato...


Mise le mani davanti, facendo anche un piccolo colpo di tosse come se si stesse preparando a chissà quale performance strabiliante. Ed in effetti fu strabiliante il broncio che mise su, architettato a regola d'arte, con il labbro inferiore che sporgeva leggermente per dare quel tocco di infantilismo che veniva poi completato dagli occhi da cerbiatta, tristi e sconsolati nel non ricevere ciò di cui aveva bisogno.

... Ok ok, basta così, non credo di poter resistere oltre!

Te lo avevo detto!

Allora... Quindi stai parlando di "Unchained Melody", è questo il titolo, intanto.

Lo so, lo ricordo perfettamente...

Ammetto che come proposta mi lusinga e piace ma temo anche di doverti avvertire di un fatto spiacevole, ovvero che il mio tempo a disposizione in più è davvero risicato.

Spiegati meglio, ti prego...

Ascoltò con attenzione e serietà la difficile situazione famigliare e lavorativa del Laars, comprendendo quindi il perchè del suo momentaneo abbandono della carriera musicale. Nel frattempo vennero anche serviti loro i primi ordinati, ma il discorso era lungo e la Bennet continuò a rimanere in silenzio e ad ascoltare, mangiando di tanto in tanto dal suo piatto.

Non c'è soluzione per ottenere un po' più di tempo libero da dedicare a questo progetto?

.. Potrei comunque richiedere una riduzione al tempo parziale tra gli Auror per cause lavorative, avendo anche Hogwarts di mezzo.
La Vice Preside sono certo che mi aiuterebbe a far figurare qualche ora in più fittizia e così potrei permettermi di fare una scappata a settimana, se per te va bene.
So che dovremmo concentrare il numero di ore da trascorrere assieme, ma purtroppo al momento è la mia unica soluzione possibile e gestibile.


Una volta a settimana per più di un'ora...- ci riflettè su per qualche istante, prima di sorridere serena verso il Laars -Io non ho problemi in tal senso, anzi sei una compagnia molto piacevole per cui credo che lavorare con te a stretto contatto per molte ore non mi risulterà affatto pesante!
Posso provare a mettere il broncio anche al mio manager e convincerlo a posticipare di qualche mese l'uscita dell'album, così da ottenere più tempo per noi.
Se ti interessa davvero questo progetto e se vuoi veramente lavorare con me, con tutto te stesso... Allora io non vedo perchè non dovremmo farlo!
Ti prometto che le ore che sacrificherai per stare appresso a me, saranno ricompensate: renderò il brano da te cantato altrettanto bello ed emozionante quanto l'originale.
E se non dovessi riuscirci, sei libero di bacchettarmi: non mi lamenterò nemmeno una volta!


Lo rassicurò, ma era abbastanza tranquilla e sicura di sè che non ci sarebbe stato bisogno di punirla, in nessun modo.
Avatar utente
Lyra
Cantante Famosa
Cantante Famosa
 
Grado: 8
 
Messaggi: 227
Iscritto il: 23/02/2013, 18:02

Messaggioda Robyn » 09/10/2016, 23:02

Con tutto il rispetto Robyn, hai ancora troppa poca esperienza alle spalle per farmi da Vocal Coach.
Mi serve qualcuno che faccia questo lavoro da anni, anche se ho l'impressione che riusciresti ugualmente a stupirmi se decidessi di darti questa possibilità...


Quasi la prenderei come una sfida, sai?
Magari un giorno mettimi davvero alla prova, vedrò di sorprenderti a modo mio...


Professionalmente parlando o in un altro senso?
Non sei stato abbastanza chiaro ed esplicito, potrei anche finire per pensare male...


Ma no, no, spazia pure con la fantasia, d'altronde siamo artisti, viviamo di fantasie...

All'occhiata della donna Robyn rispose con un'altra altrettanto speciale e intensa, colma di malizia ed anche un po' di sfacciataggine, quella di un maschio che sapeva di piacere anche se mai quanto lei.
Il Laars non era mai stato un ragazzo insicuro e pur avendo avuto qualche tempo prima delle pessime botte di autostima a causa del fidanzato di colore di Aryanne, ormai ne era uscito del tutto, tornando ad essere lo stesso di sempre. Comunque, voglia, desideri e immagini pornografiche a parte, i due ripresero a discorrere di questioni molto più serie e professionali, in fondo erano pur sempre due persone occupate.

... Potrei comunque richiedere una riduzione al tempo parziale tra gli Auror per cause lavorative, avendo anche Hogwarts di mezzo.
La Vice Preside sono certo che mi aiuterebbe a far figurare qualche ora in più fittizia e così potrei permettermi di fare una scappata a settimana, se per te va bene.
So che dovremmo concentrare il numero di ore da trascorrere assieme, ma purtroppo al momento è la mia unica soluzione possibile e gestibile.


Una volta a settimana per più di un'ora...

Per più di un'ora ne intendo parecchie, giusto per essere chiari, comunque sì...

Io non ho problemi in tal senso, anzi sei una compagnia molto piacevole per cui credo che lavorare con te a stretto contatto per molte ore non mi risulterà affatto pesante!
Posso provare a mettere il broncio anche al mio manager e convincerlo a posticipare di qualche mese l'uscita dell'album, così da ottenere più tempo per noi.


Ahahah, quindi nemmeno lui si è ancora immunizzato!

Se ti interessa davvero questo progetto e se vuoi veramente lavorare con me, con tutto te stesso... Allora io non vedo perché non dovremmo farlo!
Ti prometto che le ore che sacrificherai per stare appresso a me, saranno ricompensate: renderò il brano da te cantato altrettanto bello ed emozionante quanto l'originale.
E se non dovessi riuscirci, sei libero di bacchettarmi: non mi lamenterò nemmeno una volta!


Fu abbastanza impossibile non pensare a dei modi molto alternativi per bacchettare la bella V.I.P., ma Robyn dovette fare appello a tutto il suo autocontrollo per non far ipotizzare alla donna che stesse immaginando determinate scene ben poco caste e innocenti, nonché professionali ed etiche. Si leccò appena le labbra, bevendo un sorso di vino e versandone un altro po' anche alla Bennet che nel frattempo lo aveva concluso.
Non era a conoscenza della sua scarsa resistenza, ecco perché andava a ruota libera, ma se ella gli avesse fatto segno di "no", allora avrebbe optato per della normale acqua liscia.

Forse l'unica cosa che chiedo come "obbligo", per così dire... È che possa essere io ad accompagnarti.
Già hai parlato di affiancamento artistico, perciò ti dico che sarei orientato su un duetto piano e voce, piuttosto che a due voci.
Inoltre sarebbe bello riuscire a renderlo un po' più carico ed energico, con molte più note alte, che spingano alla pelle d'oca, non so se mi spiego!


Nei successivi minuti e conseguente arrivo del secondo (per Robyn del semplice filetto di maiale con mela caramellata e contorno di insalata di basilico), il ragazzo volle chiacchierare un po' con lei sul pezzo, chiedendole anche delle considerazioni personali su come avrebbe cambiato qualcosa, se ci fossero delle strofe che preferisse rendere un po' più sue ed ovviamente costringendola a sbottonarsi un po' sulle emozioni provate durante la competizione, visto che sì, aveva detto chiaramente a tutti che Robyn avesse sfiorato le corde del suo cuore, ma adesso che erano faccia a faccia poteva essere un po' meno artefatta?

Dai, raccontami cosa hai pensato nota dopo nota... Sono davvero curioso, sul serio...

La lasciò parlare non perdendosi nemmeno una parola, ascoltando tutto con assoluto interesse, volendo conoscere precisamente il commento interiore di un artista già affermato e sensibile.
Lyra era una donna immersa completamente nella musica, capace di apprezzare ogni singolo dettaglio ed ogni singola sfaccettatura del sound, che fosse rap, rock, blues o melodic.
D'altronde solo in tal modo un cantante poteva definirsi davvero a tutto tondo e sulla via della perfezione... Ed oltre a quella esteriore, la Bennet poteva vantarne una anche interiore, decisamente.

A questo punto, se non ti spiace, vorrei farti ascoltare qualche altra mia creazione di questi anni.
Non certo perché voglia approfittare del tuo tempo, però sai, un parere onesto e sincero sarebbe gradito.
Ti scoccia?
Avatar utente
Robyn
Task Force Speciale "Eclipsim"
Task Force Speciale "Eclipsim"
 
Grado: 12
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 22/07/2012, 15:34

Messaggioda Lyra » 10/10/2016, 21:04

Quasi la prenderei come una sfida, sai?
Magari un giorno mettimi davvero alla prova, vedrò di sorprenderti a modo mio...


Professionalmente parlando o in un altro senso?
Non sei stato abbastanza chiaro ed esplicito, potrei anche finire per pensare male...


Ma no, no, spazia pure con la fantasia, d'altronde siamo artisti, viviamo di fantasie...

Ottima osservazione.
Allora non ti dispiace vero se mi perdo per qualche istante nelle mie fantasie...


Robyn non era certo un tipo timido o modesto. Sapeva di essere un ragazzo molto affascinante e probabilmente nella sua vita aveva avuto molte partner diverse. Nonostante questo, però, la Bennet non lo credeva affatto un farfallone nè un dongiovanni, a causa probabilmente del debole che aveva per quella canzone portata dal Laars durante il contest. Poteva sempre sbagliarsi, ma tanto sentimento non era facile da esprimere musicalmente parlando se non si provava in prima persona che cosa significava davvero amare.
Nonostante quel breve flirt, i due arrivarono presto a parlare del motivo per cui si trovavano lì. Dopo averle spiegato per sommi capi la sua difficile situazione famigliare e lavorativa, Robyn si dimostrò ugualmente disponibile ad accettare la stretta collaborazione con la famosa solista, rendendo Lyra la donna più felice del mondo per quel sì. Tuttavia, sebbene lei avesse pensato ad un bel duetto da poter fare loro due insieme, fu un'altra la richiesta dell'Auror, idea che espose anche alla bella cantante tutta orecchi e occhi soltanto per lui.

Forse l'unica cosa che chiedo come "obbligo", per così dire... È che possa essere io ad accompagnarti.

Su questo mi trovi d'accordo.
Ti sei rivelato un pianista eccezionale durante il contest...


Già hai parlato di affiancamento artistico, perciò ti dico che sarei orientato su un duetto piano e voce, piuttosto che a due voci.

Mh... Non mi dispiace come idea, purchè vada bene anche a te!

Inoltre sarebbe bello riuscire a renderlo un po' più carico ed energico, con molte più note alte, che spingano alla pelle d'oca, non so se mi spiego!

Sembra che tu mi stia leggendo nel pensiero!
Anche io stavo pensando ad un ritmo più veloce, magari potremmo inserire degli strumenti che diano un tocco un po' retrò ma di grande effetto...


Si trovavano sulla stessa lunghezza d'onda, fatto positivo perchè lasciava presagire alla Bennet che il lavoro con lui sarebbe stato davvero piacevole da svolgere. Continuarono a parlare di quel progetto durante tutto il pranzo, di fatto iniziando a svilupparlo pur non essendoci ancora contratti scritti e controfirmati a legalizzare ogni cosa. Ma Lyra era fatta così, si lasciava prendere dall'entusiasmo molto facilmente e Robyn in questa sapeva come assecondarla, facendole domande ed ascoltando le sue idee sulle modifiche che avrebbe voluto apportare alla canzone. Il testo non sarebbe stato toccato, ma tutto il resto sì e questo avrebbe richiesto davvero molto tempo e tanta fatica da parte di entrambi, oltre che di altri musicisti e collaboratori molto stretti. Arrivarono persino a parlare del contest e in quel caso il Laars si dimostrò davvero molto curioso di sapere cosa esattamente avesse fatto emozionare il cuore della bella cantante durante la sua esibizione.

Dai, raccontami cosa hai pensato nota dopo nota... Sono davvero curioso, sul serio...

Non è facile da spiegare, Robyn...
Durante quel contest stavo vivendo un periodo molto particolare della mia vita che mi aveva reso apatica, distaccata, depressa...
Non riuscivo più a sentirmi felice e anche la musica non riusciva a darmi nulla, motivo che mi aveva spinta ad accarezzare l'idea di abbandonare per sempre la mia carriera.
Poi, semplicemente, sei arrivato tu: con il tuo smoking, la tua bella presenza sul palcoscenico, il pianoforte accordato in maniera perfetta e una canzone che fin dalle prime note aveva catturato il mio cuore, facendomi provare finalmente qualcosa dopo tantissimo tempo.
Sono una persona innamorata dell'amore e tu mi stavi facendo innamorare in quel momento, dei tuoi sentimenti, di ciò che stavi provando con tutto te stesso.
Un ragazzo in grado di scaldare un cuore freddo e solitario con la sua poesia è un ragazzo che merita di stare sul podio come vincitore assoluto...


Gli spiegò in maniera dettagliata, facendogli così comprendere per quale motivo si fosse tanto impuntata nel voler rifare quella canzone e nel volere lui nel suo progetto.

A questo punto, se non ti spiace, vorrei farti ascoltare qualche altra mia creazione di questi anni.
Non certo perché voglia approfittare del tuo tempo, però sai, un parere onesto e sincero sarebbe gradito.
Ti scoccia?


Spero tu stia scherzando, non mi scocci affatto, in nessun modo!
Solo avresti dovuto aspettare il dessert prima di dirmi una cosa del genere, ora sono troppo curiosa e dovrò rinunciarci...
Però possiamo ordinare dei dolci dalla pasticceria che sta a pochi isolati dallo studio discografico!
Bene, fammi pagare il conto e poi possiamo andare.


Disse quindi la cantante tutta allegra che, dopo aver pagato il conto per entrambi, si smaterializzò insieme al Laars a Parigi, poco distante dallo studio discografico dove lavorava. Lì la Bennet prese dei macaron passando dalla pasticceria di fronte e poi finalmente si diresse insieme al ragazzo nello studio, passando l'ultima mezz'ora rimasta ad ascoltare la canzone che Robyn voleva cantare per lei, prima di salutarsi.

[Fine per Lyra e Robyn]
Avatar utente
Lyra
Cantante Famosa
Cantante Famosa
 
Grado: 8
 
Messaggi: 227
Iscritto il: 23/02/2013, 18:02

Messaggioda Kisuke » 14/08/2019, 17:30

Ospedale Babbano
Reparto di Traumatologia e Osteologia
Venezia
07/03/2114
Ore 14:17


Bene Signor Danma, abbiamo i risultati delle lastre.

Mi dica pure, tutto a posto?

Sì, per essere a posto lo è, ma questo non significa che non le farò qualche domanda specifica.

Domande?

Signor Danma, la lesione riportata alla sua gamba destra è stata ad un passo da divenire una frattura piuttosto seria.
L'osso ha resistito per miracolo e risentirà gli effetti dell'incidente per ancora diversi giorni.


... Chiaro...

Perché ad Itsuki riusciva tanto bene?
Perché per Itsuki buttare giù un arbusto simile ad un albero era semplice quasi come dare un calco ad un palloncino sgonfio?
Perché tutto quello che faceva appariva estremamente facile quando poi all'atto pratico si rivelava qualcosa di incredibilmente complesso e doloroso?
Motivo semplice, si allenava da moltissimi anni ed aveva fortificato il suo corpo in addestramenti durissimi.

Potrebbe dirmi, cortesemente, come ha fatto a riportare un trauma del genere?

Mi stavo allenando, sa, sono un esperto di arti marziali.
Il mio esercizio consisteva nel... Provare a rompere il tronco di una specie di alberello...


Quindi mi sta dicendo che ha ripetutamente colpito un tronco di legno?

Sì, esattamente...

Beh, non sarò sicuramente un campione di arti marziali come lei, ma dubito fortemente che fosse un esercizio alla sua portata, visti i risultati.

Già, ma se avesse visto anche lei l'effetto avuto su Anko quando Itsuki ci è riuscito, ci avrebbe provato come me...

Il medico non sapeva minimamente chi fosse Anko, né tanto meno Itsuki, difatti quello fu un pensiero che Kisuke ebbe ma senza alcuna espressione.
All'esterno apparve contrito, dispiaciuto, forse in parte ferito. Probabilmente lo era per davvero, perché non era semplice ammettere la sconfitta, l'ennesima sconfitta.
Non invidiava l'Amakura, non lo aveva mai fatto e non avrebbe cominciato per via di una donna, ma questo non significava stare male all'idea di non poterlo raggiungere in niente.
Più che altro il suo turbamento derivava dal non essere per niente capace di sorprendere l'unica femmina che lo avesse mai preso sul serio oltre la sorella.

Sei rimasta completamente di stucco...

Immagine


L'aveva sfidato lei nel riuscirci, convinta che Itsuki non potesse in alcun modo farcela nell'impresa.
D'altronde anche lo stesso Danma, pur conoscendo perfettamente la forza del migliore amico, non aveva dato per certa la vittoria sull'albero.
Invece, senza neanche attivare il Demone Ignis, l'Amakura aveva raccolto concentrazione e tensione muscolare, dando un colpo netto, secco, immensamente potente.
Il legno si era infranto e l'albero era stato sconfitto inesorabilmente, sotto gli occhi attoniti sia del Danma che della Minazuki.

An-chan, tu mi devi un "Perdono Oni-sama per essere stata una stolta miscredente".
Kisuke, tu invece mi devi venticinque dollari!


Tralasciando l'espressione rabbiosa del momento verso Itsuki, non appena Anko si allontanò per starsene un po' per conto suo, Kisuke si avvicinò a lei restando a distanza.
Pensava di doverla tirare un po' su, magari con una battuta delle sue, invece aveva arrestato ogni suo intento quando l'aveva vista mordersi le labbra eccitata.
Indubbiamente quello spettacolo marziale offerto dall'Amakura le aveva acceso un desiderio e non un desiderio qualsiasi ma quel desiderio.
Parlando in modo spiccio, il Demone Ignis aveva accumulato altri duemila punti in un colpo solo, lasciando amaramente molto indietro l'Assistente del Demone.

Per quanto tempo dovrò tenere la gamba senza sforzi, dottore?

Facciamo almeno un paio di settimane.

Un paio?! Così tanto?!

Preferisce rischiare una frattura scomposta?

Con la magia non sarebbe stato un problema far tornare la gamba come nuova ma non era quello il problema.
Le ossa erano soggette ad indebolirsi nelle diverse fratture, diventando sempre meno capaci di sopportare i colpi e le trazioni.
In altre parole, facendo rompere la gamba quasi gratis non avrebbe fatto altro se non compromettere la tempra strutturale della stessa.
Ergo, avrebbe dovuto far trascorrere quei quattordici giorni non solo senza allenarsi, ma anche inventandosi una scusa per non partecipare agli allenamenti con Itsuki e Anko.

Come se già non fossi in un tremendo svantaggio, c***o!

Fino a quel momento non aveva mai sfruttato o mostrato quanto appreso nel suo addestramento speciale e segreto.
Il motivo era facile da intuire: voleva prima arrivare ad un livello ancora più elevato e poi palesare il suo ulteriore miglioramento a sorpresa.
Una specie di entrata marziale ad effetto, così da stupire completamente la Minazuki e spingerla a guardarlo ammirata, forse anche lievemente interessata.
Per carità, già in quei giorni Kisuke si era fatto vedere più prestante, agile, forte e compagnia bella perché era innegabile la sua evoluzione marziale.
Aveva tenuto a bada gli eccessi e gli utilizzi di tecniche nuove o segrete ma per il resto, sia lei che l'amico si erano complimentati con lui per lo svelto aumento di parametri lotta.
Per qualche giorno si era ringalluzzito tanto da sentirsi quasi pronto a dichiararsi, quasi pronto a ribaltare la situazione...
... Poi però era arrivato quel calcio, quel dannato calcio e quel fottuto tronco andato in frantumi, in frantumi come la sua speranza di avere delle chance con Anko.

D'accordo, seguirò le sue indicazioni dottore, mi scusi se ho insistito, a volte parlo senza pensare.

Quindici giorni e non dovrà temere più nulla.
Alla fine è molto giovane, che sarà mai mezza mensilità di fermo?
E poi non le sto impedendo di allenare altri gruppi muscolari.
Può dedicarsi alle braccia, al petto, le spalle.


Allora un po' se ne intende!

Non praticherò arti marziali, ma in palestra ci vado... Una volta ogni tanto!

Gli italiani erano davvero espansivi ed eccezionali come individui.
Persone che entravano velocemente in confidenza, proprio come Itsuki.
Già, la matrice genetica dell'Amakura faceva l'altra buona parte del lavoro con il mondo femminile.
Perfino quel pezzo di ghiaccio apparente di sua sorella si era lasciata conquistare e ne era rimasta praticamente cotta a lungo termine, forse ancora nel presente.

Grazie ancora dottore.

Si figuri, svolgo solo il mio dovere.

E grazie di non aver avvisato nessuno.

Se riesce ad andare via da solo senza accompagno, non è necessario sentire alcun familiare, è adulto e vaccinato.

Più o meno...

Come prego?

Sì, volevo dire, ha ragione, ma per mia sorella non sarò mai abbastanza adulto o abbastanza vaccinato, ecco perché è meglio che non abbia saputo nulla!

Ci mancava solo dover raccontare l'accaduto o spiegare le dinamiche a Fujiko "Ansia Fraterna" Danma.
Avrebbe trascorso quel mezzo mese a casa, senza fare mai un salto a trovarla, così da evitare incontri e di riflesso domande.
Si rivestì, uscendo dalla stanza e dirigendosi verso l'ascensore con la stampella, saltellando malamente ma senza chissà quali enormi sforzi.
Tanto, una volta trovatosi abbastanza in solitaria, si sarebbe smaterializzato direttamente davanti alla porta di casa.
La scelta di un ospedale babbano era stata strategica sempre per il discorso della sorella: ci mancava solo che qualche conoscente comune lo incontrasse per caso al San Mungo.
Entrato dentro, si tolse le scarpe e andò subito a bere qualcosa di rinfrescante e ricco di sali minerali.
Doveva anche dare un'occhiata agli impegni di lavoro e capire quali poter svolgere con la gamba in quelle condizioni e quali dover rimandare.

Che palle, non potrò vederla per ben quindici giorni...
Uff, già mi manca...


Scosse il capo, altamente infastidito all'idea di non poter rivedere Anko Minazuki per tutto quel lasso di tempo.
Togliendosi quasi tutto, entrò in bagno, con l'intento di farsi una bella doccia, anzi, forse quasi quasi un bagno rilassante.
Si fissò alcuni secondi allo specchio e sospirò pesantemente.
Quel dottore aveva ragione, tralasciare la gamba non significava però mettere in stand by anche gli altri gruppi muscolari.

Posso irrobustirmi ancora di più e fare ancora più bella figura!
Già, questi quattordici giorni serviranno per attuare un ennesimo sviluppo e perfezionamento.
Quando mi rivedrà dovrà restare folgorata dal mio fisico!
Se Itsuki punta sull'atletica, io punterò sulla massa.


Ancora una volta il suo animo coraggioso e determinato aveva avuto la meglio, spingendolo a non darsi completamente sconfitto.
Mentre Anko Minazuki, ignara di tutto, svolgeva la sua vita precaria inveendo contro un uomo che non se la sognava proprio di sposarla, il pretendente segreto si rimetteva all'opera.
Braccia, spalle, petto, addome, dorso... Compatibilmente con il lavoro, Kisuke avrebbe messo tutto se stesso per non sfigurare.
C'era solo da incrociare le dita affinché gli occhi della bella orientale venissero almeno un poco catturati al suo rientro due settimane più tardi.

14 DAYS LATER...

Immagine

AUTOCONCLUSIVA
Avatar utente
Kisuke
Ignis Fulgur
Ignis Fulgur
 
Grado: 11
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 15/02/2018, 17:49

Data Utente Tipo Dado Risultato  
2015-09-01 17:38:24 Alistair d20 7  
2015-09-01 17:38:03 Alistair d20 12  
2015-09-01 17:37:47 Alistair d20 12  
2015-09-01 17:37:07 Alistair d20 4  
2015-09-01 17:36:46 Alistair d20 2  
2015-09-01 17:36:29 Alistair d20 14  
2015-09-01 17:35:25 Alistair d20 18  
2015-09-01 17:35:09 Alistair d20 6  
2015-09-01 17:34:51 Alistair d20 3  
2015-09-01 17:34:14 Alistair d20 11  
2015-09-01 17:33:41 Alistair d20 9  
2015-09-01 17:32:59 Alistair d20 17  
2015-09-01 17:31:59 Alistair d20 8  
2015-09-01 17:31:37 Alistair d20 10  
2015-09-01 17:31:14 Alistair d20 10  
2015-09-01 15:41:29 Noah d20 14  
2015-09-01 15:41:24 Noah d20 19  
2015-09-01 15:41:13 Noah d20 15  
2015-09-01 15:38:04 Noah d20 17  
2015-09-01 15:37:55 Noah d20 16  
2015-09-01 15:37:45 Noah d20 3  
2015-09-01 15:35:56 Noah d20 15  
2015-09-01 15:35:47 Noah d20 19  
2015-09-01 15:35:38 Noah d20 18  
2015-09-01 15:35:12 Noah d20 9  
2015-09-01 15:35:08 Noah d20 14  
2015-09-01 15:34:58 Noah d20 12  
2015-09-01 15:33:25 Noah d20 19  
2015-09-01 15:33:15 Noah d20 11  
2015-09-01 15:33:06 Noah d20 14  
2015-09-01 13:32:19 Amy d20 7  
2015-09-01 13:31:50 Amy d20 6  
2015-09-01 13:31:27 Amy d20 20  
2015-09-01 13:30:57 Amy d20 20  
2015-09-01 13:30:33 Amy d20 10  
2015-09-01 13:30:03 Amy d20 10  
2015-09-01 13:29:38 Amy d20 11  
2015-09-01 13:29:16 Amy d20 13  
2015-09-01 13:28:46 Amy d20 2  
2015-09-01 13:28:15 Amy d20 14  
2015-09-01 13:27:47 Amy d20 1  
2015-09-01 13:27:22 Amy d20 10  
2015-09-01 13:26:45 Amy d20 12  
2015-09-01 13:26:18 Amy d20 4  
2015-09-01 13:25:51 Amy d20 16  
2015-08-13 01:21:40 Sandyon d100 32  
2015-08-13 01:21:28 Sandyon d100 45  
2015-08-13 01:21:15 Sandyon d100 78  
2015-08-13 01:21:02 Sandyon d100 42  
2015-08-13 01:20:47 Sandyon d100 35  
2015-08-13 01:20:34 Sandyon d100 78  
2015-08-13 01:20:21 Sandyon d100 86  
2015-08-13 01:20:02 Sandyon d100 48  
2015-08-13 01:19:48 Sandyon d100 33  
2015-08-13 01:19:35 Sandyon d100 5  
2015-08-13 01:18:14 Sandyon d100 74  
2015-08-13 01:17:20 Sandyon d100 23  
2015-08-13 01:17:01 Sandyon d100 23  
2015-08-13 01:16:47 Sandyon d100 91  
2015-08-13 01:16:32 Sandyon d100 5  
2015-08-13 01:16:16 Sandyon d100 66  
2015-08-13 01:16:00 Sandyon d100 79  
2015-08-13 01:15:45 Sandyon d100 68  
2015-08-13 01:15:31 Sandyon d100 36  
2015-08-13 01:15:18 Sandyon d100 52  
2015-08-13 01:14:59 Sandyon d100 87  
2015-08-13 01:14:40 Sandyon d100 90  
2015-08-13 01:14:27 Sandyon d100 98  
2015-08-13 01:14:02 Sandyon d100 11  
2015-08-11 19:19:34 Alistair d20 8  
2015-08-11 19:19:16 Alistair d20 16  
2015-08-11 19:18:20 Alistair d20 6  
2015-08-11 19:17:51 Alistair d20 3  
2015-08-11 19:17:29 Alistair d20 1  
2015-08-11 19:16:46 Alistair d20 7  
2015-08-11 19:16:17 Alistair d20 8  
2015-08-11 19:16:09 Alistair d20 8  
2015-08-11 19:16:00 Alistair d20 2  
2015-08-11 19:15:31 Alistair d20 14  
2015-08-11 19:14:06 Alistair d20 9  
2015-08-11 19:13:47 Alistair d20 20  
2015-08-07 23:03:41 Noah d20 11  
2015-08-07 23:01:21 Noah d20 18  
2015-08-07 23:01:08 Noah d20 10  
2015-08-07 23:01:05 Noah d20 18  
2015-08-07 23:01:03 Noah d20 15  
2015-08-07 23:00:52 Noah d20 11  
2015-08-07 22:59:01 Noah d20 15  
2015-08-07 22:58:58 Noah d20 18  
2015-08-07 22:58:55 Noah d20 12  
2015-08-07 22:58:46 Noah d20 17  
2015-08-04 16:23:32 Amy d20 8  
2015-08-04 16:23:03 Amy d20 15  
2015-08-04 16:22:40 Amy d20 19  
2015-08-04 16:22:11 Amy d20 2  
2015-08-04 16:21:41 Amy d20 10  
2015-08-04 16:21:10 Amy d20 8  
2015-08-04 16:20:45 Amy d20 9  
2015-08-04 16:20:16 Amy d20 20  
2015-08-04 16:19:42 Amy d20 8  
2015-08-04 16:18:57 Amy d20 18  
2015-08-04 16:18:06 Amy d20 8  
2015-08-04 16:17:39 Amy d20 7  
2015-08-04 16:17:14 Amy d20 13  
2015-08-04 16:16:48 Amy d20 18  
2015-08-04 16:16:25 Amy d20 10  
2015-08-04 16:16:00 Amy d20 5  
2015-08-04 16:15:35 Amy d20 9  
2015-08-04 16:15:11 Amy d20 20  
2015-08-04 16:14:44 Amy d20 11  
2015-08-04 16:14:18 Amy d20 20  
2015-07-26 23:46:44 Alistair d20 19  
2015-07-26 23:44:23 Alistair d20 12  
2015-07-26 23:43:55 Alistair d20 9  
2015-07-26 23:43:32 Alistair d20 11  
2015-07-26 23:43:28 Alistair d20 14  
2015-07-26 23:43:16 Alistair d20 6  
2015-07-26 23:43:14 Alistair d20 19  
2015-07-26 23:43:01 Alistair d20 12  
2015-07-26 23:42:57 Alistair d20 7  
2015-07-26 23:42:45 Alistair d20 18  
2015-07-19 12:16:20 Noah d20 19  
2015-07-19 12:16:17 Noah d20 11  
2015-07-19 12:16:14 Noah d20 13  
2015-07-19 12:16:11 Noah d20 12  
2015-07-19 12:16:02 Noah d20 19  
2015-07-19 12:15:10 Noah d20 12  
2015-07-19 12:14:50 Noah d20 10  
2015-07-19 12:14:47 Noah d20 18  
2015-07-19 12:14:44 Noah d20 16  
2015-07-19 12:14:35 Noah d20 16  
2015-07-18 22:45:36 Amy d20 5  
2015-07-18 22:45:18 Amy d20 8  
2015-07-18 22:44:58 Amy d20 20  
2015-07-18 22:44:37 Amy d20 17  
2015-07-18 22:43:59 Amy d20 4  
2015-07-18 22:43:32 Amy d20 4  
2015-07-18 22:43:12 Amy d20 5  
2015-07-18 22:42:50 Amy d20 7  
2015-07-18 22:42:25 Amy d20 8  
2015-07-18 22:41:55 Amy d20 10  
2015-07-12 18:20:37 Alistair d20 17  
2015-07-12 18:20:21 Alistair d20 11  
2015-07-12 18:20:18 Alistair d20 17  
2015-07-12 18:20:06 Alistair d20 19  
2015-07-12 18:19:49 Alistair d20 18  
2015-07-12 18:19:47 Alistair d20 10  
2015-07-12 18:19:33 Alistair d20 7  
2015-07-12 18:19:30 Alistair d20 3  
2015-07-12 18:19:28 Alistair d20 6  
2015-07-12 18:19:16 Alistair d20 18  
2015-07-10 22:06:52 Noah d20 12  
2015-07-10 22:06:47 Noah d20 13  
2015-07-10 22:06:44 Noah d20 10  
2015-07-10 22:06:35 Noah d20 17  
2015-07-10 22:06:32 Noah d20 20  
2015-07-10 22:06:29 Noah d20 17  
2015-07-10 22:06:19 Noah d20 7  
2015-07-10 22:06:13 Noah d20 9  
2015-07-10 22:06:10 Noah d20 11  
2015-07-10 22:06:01 Noah d20 18  
2015-07-10 21:48:39 Amy d20 10  
2015-07-10 21:48:17 Amy d20 5  
2015-07-10 21:47:55 Amy d20 15  
2015-07-10 21:47:34 Amy d20 13  
2015-07-10 21:47:01 Amy d20 20  
2015-07-10 21:34:12 Amy d20 12  
2015-07-10 21:32:43 Amy d20 16  
2015-07-10 21:31:47 Amy d20 15  
2015-07-10 21:30:41 Amy d20 10  
2015-07-10 21:29:33 Amy d20 1  
2015-07-07 13:59:18 Alistair d20 8  
2015-07-07 13:59:18 Alistair d20 14  
2015-07-07 13:58:59 Alistair d20 7  
2015-07-07 13:58:56 Alistair d20 8  
2015-07-07 13:58:42 Alistair d20 15  
2015-07-07 13:58:27 Alistair d20 10  
2015-07-07 13:58:21 Alistair d20 8  
2015-07-07 13:58:08 Alistair d20 12  
2015-07-07 13:58:03 Alistair d20 11  
2015-07-07 13:57:49 Alistair d20 5  
2015-06-30 15:29:09 Noah d20 13  
2015-06-30 15:28:54 Noah d20 9  
2015-06-30 15:28:29 Noah d20 16  
2015-06-30 15:28:10 Noah d20 13  
2015-06-30 15:27:53 Noah d20 12  
2015-06-30 15:24:47 Noah d20 13  
2015-06-30 15:24:33 Noah d20 19  
2015-06-30 15:24:18 Noah d20 11  
2015-06-30 15:24:01 Noah d20 19  
2015-06-30 15:23:45 Noah d20 9  
2015-06-29 00:25:56 Amy d20 14  
2015-06-29 00:25:26 Amy d20 11  
2015-06-29 00:25:01 Amy d20 6  
2015-06-29 00:24:35 Amy d20 15  
2015-06-29 00:24:08 Amy d20 17  
2015-06-29 00:22:48 Amy d20 3  
2015-06-29 00:22:17 Amy d20 3  
2015-06-29 00:21:50 Amy d20 3  
2015-06-29 00:21:01 Amy d20 19  
2015-06-29 00:20:14 Amy d20 4  
2015-06-26 16:38:48 Alistair d20 8  
2015-06-26 16:38:36 Alistair d20 17  
2015-06-26 16:38:32 Alistair d20 17  
2015-06-26 16:38:20 Alistair d20 9  
2015-06-26 16:38:16 Alistair d20 16  
2015-06-26 16:38:03 Alistair d20 19  
2015-06-26 16:37:59 Alistair d20 13  
2015-06-26 16:37:45 Alistair d20 17  
2015-06-26 16:37:40 Alistair d20 10  
2015-06-26 16:37:27 Alistair d20 5  
2015-06-24 11:30:37 Noah d20 10  
2015-06-24 11:30:33 Noah d20 4  
2015-06-24 11:30:20 Noah d20 19  
2015-06-24 11:30:15 Noah d20 10  
2015-06-24 11:30:03 Noah d20 1  
2015-06-24 11:27:13 Noah d20 18  
2015-06-24 11:26:53 Noah d20 9  
2015-06-24 11:26:48 Noah d20 8  
2015-06-24 11:26:35 Noah d20 11  
2015-06-24 11:26:15 Noah d20 14  
2015-06-23 22:22:56 Amy d20 20  
2015-06-23 22:22:24 Amy d20 15  
2015-06-23 22:21:48 Amy d20 7  
2015-06-23 22:21:16 Amy d20 17  
2015-06-23 22:20:45 Amy d20 14  
2015-06-23 22:19:00 Amy d20 19  
2015-06-23 22:18:31 Amy d20 14  
2015-06-23 22:18:04 Amy d20 16  
2015-06-23 22:17:34 Amy d20 7  
2015-06-23 22:14:45 Amy d20 14  
Precedente

 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron