1664 punti 1267 punti 1021 punti 1415 punti 1750 punti 1032 punti

Vicende da BG

Topic dove riportare in modo riassuntivo giocate tra personaggi che per diversi motivi vengono date da background

Messaggioda Eagle » 07/05/2017, 15:23

1) Nome del PG principale: Eagle
2) Nome dei PG coinvolti: Margaret
3) Data dell'avvenimento: 21 Agosto 2113
4) Luogo dell'avvenimento: Abitazione di Eagle - Abitazione di Margaret
5) Trama dell'avvenimento: Dopo la pessima notizia ricevuta da Freyja riguardo la decisione di quest'ultima nello stare con Cyrus anziché tentare la sorte con lui, Eagle cala in una profonda depressione, chiudendosi in camera e scegliendo di non uscire di casa per qualche giorno, chiedendo per altro a Benedykt di passare all'Underground ad informare che l'amico fosse malato. Facendo il gigantesco sforzo, Ben lo asseconda, parlandone in quella sede con Margaret che si preoccupa subito per l'Hawk, immaginando perfettamente il vero motivo dietro la malattia. Trascorse 72 ore, la Sanders si reca da lui, provando a parlarci e cercando di tirarlo su di morale, invitandolo a non abbattersi troppo e a non darsi per vinto, in quanto anche lei all'inizio pensava di non poter trovare nessuno perfetto per lei come Robyn e alla fine, contro ogni aspettativa, Phoenix si presentò alla sua porta come per magia, regalandole la felicità. La ragazza passa qualche minuto a raccontargli della storia con lo spagnolo, anche per distrarre lo stesso Eagle, parlando della vicenda passata con Lancelot ed anche della perversione del fidanzato sull'essere tradito, che lei non solo condivide, ma adora addirittura, rendendola ancora più innamorata di lui. Eagle alla fine confessa all'amica di temere una perversione simile, se non addirittura uguale, ma che al momento lo sa soltanto lei e nessun altro. Margaret promette di mantenere il segreto e gli chiede nuovamente se sia intenzionato a farsi licenziare dall'Underground per una delusione, quando invece al locale quasi tutti lo aspettano preoccupati per lui ed ansiosi di rivederlo, Zoé e Bree comprese. Il ragazzo si fa forza e, ringraziando l'amica, le promette che per quel weekend sarebbe tornato in pista, provando a farsi forza e guardare avanti. A quel punto, Margaret, presa da un impeto di eccitazione momentanea, gli chiede di festeggiare l'uscita dalla stanza e dalla depressione forte con un po' di sesso a casa di lei, tanto ormai Eagle è al corrente del fatto che a Phoenix la cosa non dia affatto fastidio, anzi. Seppur un po' titubante all'inizio, preso dalla voglia di scaricare un po' di stress e non pensare a Freyja anche sotto certi aspetti riempiendosi di s***e, il Gregario accetta la proposta, ipotizzando che quella stessa notte avrebbe intrapreso del sesso tanto fantastico quanto particolare.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Eagle
Mercenario Dilettante
Mercenario Dilettante
 
Grado: 10
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 26/09/2016, 21:22

Messaggioda Nimue » 08/05/2017, 17:27

1) Nome del PG principale: Nimue
2) Nome dei PG coinvolti: Gérôme
3) Data dell'avvenimento: 06/09/13
4) Luogo dell'avvenimento: Abitazione di Nimue Allen
5) Trama dell'avvenimento: Un Sabato sera all'insegna della depressione per Nimue, che non solo di lì a poco dovrà scegliersi un nuovo Vocal Coach seguendo le direttive della ferrea Kaylee Miller, ma ha pure appreso da poco del licenziamento di Axell dalla squadra di Quidditch a cui ha fatto da Capitano per anni -licenziamento per cui si sente ovviamente in colpa.
Quando apre la porta a Gérôme, quella sera, non è dunque una Allen nel pieno della forma che gli si presenta di fronte, senza considerare la comprensibile sorpresa nel vederlo lì, in casa sua: dopo pochissimi convenevoli, il Lamarck le spiega perché si trovi lì, e cioè la volontà di non essere più un ostacolo per la sua eventuale relazione col Cartwright; le fa presente di aver compreso che esistano cose ben peggiori e dolorose da affrontare nella vita di ciò che lei gli abbia fatto -anche perché parte della colpa deriva proprio dell'Acuan- e che quindi è disposto a lasciarli liberi, permettendo loro di stare insieme se lo vorranno rimanendo comunque amico di Nimue.
Le spiega anche di essere andato a parlare con lei perché convinto che ora come ora Axell non lo ascolterebbe, e che forse l'unica in grado di farsi dar retta da lui sia proprio la texana, lasciandole quindi il compito di decidere se voglia far presente o meno questa novità all'ex giocatore di Quidditch e come regolarsi dopo, in conseguenza.
Rivela inoltre alla Allen di avere una nuova fidanzata che lo rende felice e con cui sta bene, e probabilmente è anche questa novità nella sua vita ad avergli fatto prendere una decisione in tal senso: Nimue, dal canto suo, gli rivela di non riuscire proprio ad immaginarsi di lavorare con un altro Vocal Coach dopo di lui, e che il Lamarck le mancherà da morire sul piano lavorativo -come lui ammette che ci saranno cose di lei che le mancheranno sempre; quando Gérôme scopre che, come lui, anche la Allen ha in programma di trasferirsi in Europa per lavoro -poiché Nimue gli illustra le ultime novità della Cat&Fox- inaspettatamente per la texana egli le dice che prenderà in considerazione l'idea di rimanerle accanto come Vocal Coach, e di mantenere quindi con lei un rapporto amichevole.
Prima che egli se ne vada, in un impeto di ottimismo la nanetta gli propone di fermarsi e, se non ha altro di fare, di guardarsi un film con lei mangiando un po' di schifezze: ancora una volta l'altro la sorprende, accettando la sua offerta e scegliendo così di farle compagnia per quella sera di un Sabato che, improvvisamente, è diventato molto meno deprimente.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Nimue
Ignis Tempestae
Ignis Tempestae
 
Grado: 9
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 12/03/2016, 23:13

Messaggioda Kirie » 21/05/2017, 21:46

1) Nome del PG principale: Kirie
2) Nome dei PG coinvolti: Nigel
3) Data dell'avvenimento: 31.08.2113
4) Luogo dell'avvenimento: Denver
5) Trama dell'avvenimento: Kirie e Nigel si incontrano nella nuova città di lei per un caffè, decisi ad aggiornarsi un po' sulle ultime novità della loro vita. Durante la prima parte di quel pomeriggio assolato è principalmente la Morimoto -ora Nonomiya- a parlare, rispondendo alle domande curiose e vivaci del Sykes. Nonostante sembri persa nelle chiacchiere, la MagiDottoressa invece è ben attenta e osserva con molto piacere i sorrisi del ragazzo pieni finalmente di vitalità e serenità. Lei che credeva ci sarebbe voluto altro tempo per far sì che Nigel si riprendesse, si era dovuta ricredere visto che erano passate solo poche settimane per lasciarsi alle spalle tutto il dolore. La Nonomiya tuttavia, per quanto empatica e sensibile, non riesce a comprendere il motivo di quell'incredibile cambiamento se non alla fine del loro incontro, ovvero quando il Sykes si decide finalmente a rivelarle che la sua storia con Eufemia è ripresa da poco e sta andando a gonfie vele. Presa inizialmente in contropiede, la ragazza sembra però rispondergli in tono molto calmo, tranquillo e pacato, augurando a lui e alla Longarno una vita insieme lunga e felice. Sembra che la notizia non l'abbia scombussolata, ma solo quando Nigel infine si congeda da lei, Kirie inizia a provare uno strano senso di vuoto e disperazione dentro di lei. Lo sguardo, poco prima vivo e allegro, si spegne di colpo, così come il suo sorriso. Il Sykes non immagina minimamente in quale profondo baratro quella notizia abbia appena sprofondato l'amica del Sol Levante, mentre la Morimoto tenta ancora di fare luce su quelle strane sensazioni, andandosene via, camminando senza pensare fino alla Caserma dove attualmente alloggia.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Kirie
SemiGildato Terran
SemiGildato Terran
 
Grado: 9
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 03/07/2016, 20:17

Messaggioda Cecilia » 25/06/2017, 21:19

1) Nome del PG principale: Cecilia
2) Nome dei PG coinvolti: Clovis, Grant, Alexis
3) Data dell'avvenimento: 30 -31/08/2113 - 06/09/2113
4) Luogo dell'avvenimento: Andorra La Vella (Andorra) - Swansea (Galles) - Londra (Inghilterra)
5) Trama dell'avvenimento: Una violenta litigata vede protagonisti la Bishop e il fidanzato Clovis, a seguito di un profondissimo attacco di gelosia della Ricercatrice. Dopo aver sorpreso il proprio compagno a fissare per qualche secondo il seno ad un'altra -durante una corsa all'aperto- Cecilia si lascia prendere dalle fisime sul suo corpo e sul come l'assenza di seno la renda all'effettiva poco appetibile per il fidanzato. Di fronte ad una frase di lui dalla bionda travisata malissimo -"Io mi accontento"- la Bishop lascia la casa in preda alla furia più nera, prendendo la prima Passaporta disponibile per il Galles e lì precipitandosi in casa del suo ex-Vice, intento a studiare per l'esame di ammissione nel nuovo laboratorio dei Ravnick. Dopo aver pianto ed essersi sfogata a parole con il Faraday, Cece passa ai fatti, ricercando nella devozione che Grant ha per lei l'alimento perfetto per nutrire il suo ego e la sua autostima, lasciata a secco da quella litigata. Non è bastato tradire Clovis già una volta in passato, ma la bionda lo rifà una seconda volta e con tutta l'intenzione di fargli del male, perché preda di una sofferenza che vuole soffocare dentro di sé. Terminato l'atto, come previsto, la Ricercatrice si lascia assalire dai sensi di colpa e ritorna a casa, frastornata e senza alcuna voglia di mettersi a parlare con il Belmont. Il mattino seguente, dopo una notte passata in bianco a riflettere, Cecilia sembra ormai essere convinta di dover chiudere la sua storia con lui. Il tentativo di farlo però risulta ostico, per via dei profondi sentimenti che il ragazzo nutre per lei. Alla fine, capendo di non poter proseguire con le menzogne, la ragazza gli confessa la verità sul tradimento, imputando a quell'episodio l'impossibilità di far ritornare tutto come era prima. Nonostante il dolore, Clovis fa delle domande molto calme e mirate alla fidanzata, chiedendole se ella fosse stata spinta a tradire anche per un sentimento nei confronti dell'altro ragazzo. Pur essendo molto confusa al riguardo, la Bishop non può negare che qualcosa c'è stato, ma al momento non se la sente di dare tutto per certo nemmeno a lui. Il Belmont, dopo queste parole, la invita a riflettere attentamente su ciò che ella voglia veramente e a ritornare da lui per dirle quale decisione abbia preso. Decisione che Cecilia decide di prendere lontana da lui, sistemandosi momentaneamente a casa della migliore amica, Alexis, e confessando anche a lei tutti i disastri combinati in quegli ultimi mesi alle spalle di Clovis. Comprensiva e dolce, la Parker-Flynn abbraccia la bionda, cercando di farla ragionare sulla possibilità che il tradimento possa essere stato un bene per comprendere cosa non andasse nella sua storia con il Belmont. Inoltre le dà anche un consiglio per il futuro, ovvero di capire per bene quali tipi di sentimenti provi per Grant e solo quando ne sarà sicura al cento per cento di prendere la decisione se starci insieme oppure no. Lasciata a riflettere poi per conto proprio per circa una settimana, alla fine Cecilia ritorna da Clovis con la sua decisione presa ormai definitivamente: la loro storia si conclude lì. I saluti sono penosi e carichi di dolore da parte di entrambi, con la Bishop che continua a chiedere scusa al militare per ciò che ha fatto. Dopo avergli chiesto di perdonarla un giorno, se gli fosse stato possibile, la ragazza se ne va, prendendo tutte le sue cose e lasciando la casa stranamente vuota. L'ultimo step da affrontare sono le scuse da porre al Faraday, che ha usato come un giocattolo a suo piacimento. Ma per quello decide di prendersi ancora qualche giorno, per assorbire la cosa e dargli la possibilità di concentrarsi solamente sul suo esame, senza pensare alle cavolate combinate dal suo ex-Capo.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Cecilia
Acuan dei Ruscelli
Acuan dei Ruscelli
 
Grado: 10
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/04/2015, 22:06

Messaggioda Stella » 23/09/2017, 17:28

1) Nome del PG principale: Stella
2) Nome dei PG coinvolti: Benedykt, Emanuelle
3) Data dell'avvenimento: 27/28 Settembre 2113
4) Luogo dell'avvenimento: "Shamrock Pub", Hogsmeade
5) Trama dell'avvenimento: A causa della mancata collaborazione da parte della migliore amica -che si rifiuta di chiedere informazioni in giro su Cyrus e il biondo per lei- Stella viene costretta a mettersi in prima linea. Una sera, passata allo Shamrock, si ritrova finalmente di fronte al fantomatico capo della Lamarck, prendendo immediatamente la decisione di presentarsi e parlargli del suo problema. Spinta dal suo entusiasmo e dalla sua spontaneità, l'approccio della biondina però pecca in sensibilità nei confronti del Milkovich, che si ritrova a travisare completamente i suoi intenti. Approcciandosi a lui con un <Ehi! Emmy non mi aveva mai detto che il suo capo fosse così carino!>, la Cartwright lascia intendere un neanche troppo velato interesse nei suoi confronti, senza volerlo. Dopo qualche minuto passato a chiacchierare e presentarsi, la ragazza infatti chiede -senza alcun tatto- informazioni su Cyrus, sui suoi orari e quando fosse possibile incrociarlo più spesso al pub. Il no secco e glaciale di Ben, pur facendola rimanere male, non la porta a considerare di aver appena ferito i sentimenti del barman. Sarà poi Emanuelle, quella sera stessa -alla quale racconta tutto- a farle comprendere di aver esagerato e di essersi comportata malissimo con lui. Spinta dal suo buonissimo cuore, Stella il giorno dopo affronta Benedykt, prendendolo da parte e chiedendogli immensamente scusa per essere stata così poco attenta e sensibile nei suoi confronti. Gli spiega anche che non si sarebbe fatta problemi a poter flirtare un po' con lui, se la sua migliore amica non le avesse tassativamente proibito di farlo, dato il rapporto professionale che vigeva fra di loro. Provando a convincere il Milkovich a suon di <Ti prego Ben, scusami, perdonami, perdonami!> alla fine la ragazza riesce nell'intento, saltandogli al collo e dandogli un bacio sulla guancia. Con la promessa di rimediare al torto che gli ha causato -senza specificare in che modo- la Cartwright si allontana, lasciando il via libera alla Lamarck di prendere il suo posto. Chiedendo infatti al capo cinque minuti del suo tempo, Emanuelle gli spiega il perché di un comportamento simile da parte della coinquilina, rivelandogli quindi gli anni passati a soffocare sotto le gelosie di un fratello troppo iperprotettivo. Decisa a parlare soltanto dopo che la ragazza si fosse assunta le proprie responsabilità, la moretta non si fa problemi quindi a spiegare ogni cosa a Ben, il quale alla fine ringrazia per quelle spiegazioni fornendo le informazioni che servivano a Stella su Cyrus direttamente alla sua migliore amica. Inoltre, prima di ritornare al lavoro, il Milkovich passa alla Lamarck un'altra informazione molto particolare, che scatenerà nella bella morettina una serie di sentimenti furiosi e contrastanti fra loro.
6) Stralcio della vicenda:

E: Ancora grazie per le informazioni Ben.
Ti assicuro che vivere con Stella quando si fissa su qualcosa mi sta facendo diventare matta.
Non parla altro che di Cyrus e del biondo che era con lui! Non le avessi mai detto nulla, guarda...
Almeno adesso posso tenerla un po' buona.

B: Sì sì… Va bene!
Non c’è problema, diciamo che la sua storia mi ha quasi… “Commosso”.
Mi chiedo come faccia a non parlare d’altro quando manco li conosce!

E: Le interessa che siano carini e appetibili.
Se ci finisce a letto soltanto per una sera, le starebbe ugualmente bene... Credo.
Comunque adesso torno a lavoro e poi domani le darò la... mpf... bella notizia!

B: Ah ecco, insomma si sta rifacendo del tempo perduto…
Comunque stesse lontana dal biondino… Mi sembra tanto un poco di buono!
… Ah, tra l’altro, a proposito di lui… Ha chiesto di te.
Voleva sapere i tuoi orari di lavoro, ma non l’ho accontentato.

E: ... Come scusa?
Quando? Ma... Lo conosci?

B: È passato due giorni fa, poco prima dell’apertura, sempre assieme a Cyrus.
Non lo conosco quasi per niente, mi spiace, ma ha un viso poco raccomandabile...

E: Hai... Hai fatto bene, tranquillo.
Tanto al massimo sarò io a dirgli di no se dovesse essere troppo insistente...
Mi sembrava strano che fosse venuto direttamente da te a chiedere, tutto qui.

B: Voleva andare sul sicuro!
Alla fine Janet e Chloe non li conoscono ancora i tuoi orari precisi, sei qui da poco…
Ecco brava, stacci alla larga, è meglio!

E: Eheheh, d'accordo capo...
Adesso è meglio che torni al lavoro... Ci vediamo dentro...
Avatar utente
Stella
Terran Aer
Terran Aer
 
Grado: 9
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 07/02/2017, 23:27

Messaggioda Camila » 25/09/2017, 9:59

1) Nome del PG principale: Camila
2) Nome dei PG coinvolti: Ryan
3) Data dell'avvenimento: 07.09.2113
4) Luogo dell'avvenimento: Durante il viaggio di nozze
5) Trama dell'avvenimento: Finalmente il tanto atteso matrimonio è giunto. Camila Aguilar e Ryan Angel Vastnor si sono sposati per la gioia delle famiglie e degli amici, che forse hanno temuto fino all'ultimo in un annullamento -assolutamente da parte dello sposo. I due piccioncini, freschi freschi di nozze, possono dunque partire per la luna di miele, nel corso della quale il neo-marito fa alla bella sivigliese un discorso piuttosto serio: vorrebbe dei figli da lei, ed anche in un tempo relativamente breve. La Aguilar, benché di certo non contraria all'idea di metter su famiglia, vorrebbe anche potersi godere un po' la vita da sposati, come coppia, prima di buttarsi nella maternità e nelle responsabilità che essa comporta, essendo ancora abbastanza giovane da potersi vivere in serenità la vita matrimoniale. I due, dunque, arrivano al raggiungimento un compromesso: faranno gli sposini novelli per un annetto circa, dopodiché cominceranno a pensare più seriamente -e concretamente- a metter su una bella famiglia allargata.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Camila
Informatore Affidabile
Informatore Affidabile
 
Grado: 12
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 04/05/2015, 22:13

Messaggioda Bonnie » 25/09/2017, 10:15

1) Nome del PG principale: Bonnie
2) Nome dei PG coinvolti: Axell
3) Data dell'avvenimento: 13.09.2113
4) Luogo dell'avvenimento: Studio di MagiArchitettura e MagiIngegneria Edile "Arché"
5) Trama dell'avvenimento: La fortuna sembra ormai aver deciso di sorridere parecchio alla procace Bonnie MacMalley che un giorno, durante l'ora di pranzo, riceve la visita di un cliente importante: si tratta di Axell Cartwright, ex Giocatore di Quidditch professionista in declino che però non sembra proprio intenzionato ad andarsene in pensione prima del tempo. Egli, infatti, richiede la consulenza della donna per due motivi: il primo, forse più canonico, gli serve per costruire una sontuosa villa nell'isola che si è appena comprato in Europa... mentre il secondo la dovrebbe portare a costruire un intero stadio da Quidditch, sempre sulla suddetta isola, dove Axell si possa allenare con la propria squadra messa a punto da zero e gareggiare a livello professionistico per tornare in cima alla vetta. Al di là dello sbigottimento iniziale -e del suo proseguire per tutta la durata della conversazione- la MacMalley tenta di mostrarsi il più professionale possibile, acconsentendo alle richieste del Cartwright e proponendogli anche qualche idea iniziale per fare buona impressione, dandogli pure un'idea di quali costi l'altro dovrebbe sostenere per due progetti così ambiziosi. Al momento di contrattare sul compenso, la donna pensa di sparare alto chiedendo 16mila galeoni per entrambi -lei ed il socio- ma Axell fraintende la richiesta e stacca come nulla fosse un assegno da 32mila galeoni, che mette in mano alla bionda senza batter ciglio. L'Ignis, sempre più senza parole, decide di non dire nulla e di intascarsi l'assegno, promettendo però all'altro che otterrà esattamente ciò che desidera; ed è con assoluta soddisfazione che, al ritorno del socio Bill, Bonnie gli racconta tutto l'accaduto, sventolandogli di fronte al viso l'assegno ricevuto e chiedendogli, in modo più serio, di prendere in considerazione la sua proposta di diventare socia al 49% dello studio, visti gli ottimi -e proficui risultati- ultimamente da lei ottenuti.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Bonnie
Ignis Precettore
Ignis Precettore
 
Grado: 10
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 13/07/2016, 19:24

Messaggioda Callisto » 25/09/2017, 10:26

1) Nome del PG principale: Callisto
2) Nome dei PG coinvolti: Selene
3) Data dell'avvenimento: 28.09.2113
4) Luogo dell'avvenimento: Emporio di Anfiarao e Cassandra
5) Trama dell'avvenimento: Come indicatole in sogno dai Mephit, Callisto si reca a Diagon Alley per incontrare la donna che dovrebbe aiutarla a localizzare la grave minaccia abbattutasi sul mondo magico, quella che solo la Dyther stessa -a quanto le è stato detto- possa fermare. Varcata la soglia del negozio di articoli per la Divinazione, ecco che la bionda si trova davanti proprio Selene, la quale l'accoglie come fosse una normalissima cliente: sapendo di non poter perdere tempo, tuttavia, Callisto le chiede subito la possibilità di parlare a quattr'occhi, facendosi condurre sul retro del negozio e spiegandole lì per sommi capi il motivo della propria visita; le racconta di questo nemico apparentemente invincibile che potrebbe distruggere l'intero mondo magico e non, se non venisse fermato in tempo, e di come le sia stato dato il compito di trovarlo ed affrontarlo, facendo tutto ciò che è in proprio potere per impedirgli di completare il piano che ha in mente. Le fa presente, inoltre, il ruolo che Selene dovrebbe giocare in tutto questo, che è poi il motivo per cui si trovi lì. La Thompson, benché inizialmente scettica, non riesce a considerare Callisto come una pazza o una bugiarda, ed accetta dunque di provare ad aiutarla pur facendole presente di non possedere delle grandi doti divinatorie -o comunque di non saperle affatto controllare. Ci vorranno circa tre ore ed un sacco di pause, infatti, prima che una Selene stremata riesca a cogliere il luogo in cui quest'uomo -lo stesso di cui ebbe visione tempo prima- si trovi: Mumbai. Callisto, sorpresa dalla bravura della mora, non può che ringraziarla ed aiutarla a riprendersi un po', prima di lasciare il negozio con un'enorme peso nel cuore: ora sa dove questo Leonidas si trovi... e sa anche di non potersi più esimere dall'incontrarlo.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Callisto
Veterinario Capo Reparto
Veterinario Capo Reparto
 
Grado: 11
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 29/08/2013, 23:35

Messaggioda Rebecca » 16/10/2017, 20:43

1) Nome del PG principale: Rebecca
2) Nome dei PG coinvolti: Maddox
3) Data dell'avvenimento: 15/10/2113
4) Luogo dell'avvenimento: Appartamento di Maddox
5) Trama dell'avvenimento: Passano quindici giorni circa dopo la notte di baldoria con la bellissima Piper. Quindici giorni nei quali Rebecca dà sfogo a tutta la frustrazione accumulata dopo la storia con Phoebe, tutto il dolore, i desideri repressi fino allo sfinimento. Ogni avventura diventa motivo per un autoanalisi approfondita di ciò che vuole dalla vita e dalla sua relazione con Maddox, che incontra all'incirca due settimane dopo, convinta finalmente di aver fatto la scelta giusta a non cadere nel tranello della Chamberlain. Il cuore è gravato dalla paura che il Von Eschenbach possa non accettare determinate sue esigenze, paure che nel corso della chiacchierata con l'uomo diventano certezze. Maddox è disposto a sforzarsi nell'accettare determinati lati di lei che però, a suo dire, lo mettono molto in difficoltà. Di contro l'Auditore non vuole che egli si sforzi, col rischio poi che possa stare male e, di conseguenza, spingere lei a bloccarsi per paura di farlo soffrire. Consapevole ormai che bloccare sé stessa ha portato soltanto guai e problemi, l'italo-svedese non ha alcuna intenzione di ripetere lo stesso errore, giungendo alla pessima soluzione che sia meglio chiudere la storia. Anche l'uomo la pensa allo stesso modo, ma il dolore nei loro occhi fa palesemente notare quanto entrambi stiano soffrendo per quella decisione. Rebecca abbraccia con forza Maddox, chiedendogli di passare quell'ultima serata insieme, anche per stare semplicemente a stretto contatto. Il Semi Gildato Acuan accetta e promette alla Terran che quello non sarà affatto un addio, intenzionato com'è a mantenere con lei un bellissimo rapporto. Basta solo far passare del tempo, tempo che servirà ad entrambi per mandare giù quell'amaro boccone ma che si spera, un giorno, possa avere nuovamente il gusto della dolcezza.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Rebecca
Terran delle Foreste
Terran delle Foreste
 
Grado: 11
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 25/01/2014, 22:41

Messaggioda Kirie » 31/10/2017, 14:50

1) Nome del PG principale: Kirie
2) Nome dei PG coinvolti: Hank, Itsuki
3) Data dell'avvenimento: 3/10/2113 -4/10/2113
4) Luogo dell'avvenimento: Denver - Baton Rouge
5) Trama dell'avvenimento: La notte porta consiglio e quella appena trascorsa dopo l'incontro domenicale con Hank aiuta la Nonomiya a prendere una decisione. Convinta che il proprio cuore possa battere per il Muscle, il giorno dopo Kirie si presenta al lavoro lasciando nell'ufficio del Vicesceriffo un bento pieno di riso e manzo ed un biglietto, nel quale gli chiede di presentarsi all'ora di pranzo nello studio della MagiDottoressa. Una volta lì -e dopo aver consumato il pasto insieme- la giapponesina affronta l'uomo e gli fa presente la sua decisione, scatenando un mini confronto con il Vigilante il quale ribadisce il proprio dispiacere nel aver visto in Kirie tanta inutile debolezza. Dopo essersi scusata per il suo comportamento e aver ristabilito un po' di pace, la giovane donna gli racconta dei suoi progetti sia riferiti ad Itsuki sia riferiti alla nonna di lui. Nel primo caso, non attenderà l'arrivo del Venerdì per comunicargli la sua decisione, ma ci andrà direttamente il giorno dopo, sperando di poter comunque stabilire con lui un legame di amicizia. Nel secondo caso, esprime il suo desiderio di conoscere la lontana parente e la decisione di andare a parlarle, sia per avere con lei un contatto, sia per chiederle delucidazioni su alcune cose inerenti sua nonna, molto poco chiare. Nell'ottica della Nonomiya, questo viaggio sarà fatto da sola, ma ci pensa il Muscle a farle cambiare idea, autoinvitandosi a quella gita fuori casa per stare vicino alla giovane donna e proteggerla. Riconfermando senza bisogno di fare altro il nuovo ruolo che egli ha assunto nel cuore e nella vita di Kirie.
Il giorno dopo è il turno di Itsuki, che la MagiDottoressa va a trovare nella sua casa a Baton Rouge. La presenza di Kirie lì non può che confermare negativamente il responso alla sua richiesta di una possibilità. La ex-Morimoto si ritrova ad essere mortificata di doverlo rifiutare, ma il suo cuore al momento è impegnato con un'altra persona dalla quale non sente il bisogno né la volontà di separarsi. Detto questo, Kirie coglie l'occasione anche per sciogliere Itsuki dal suo voto, cosa che però non impedisce all'Amakura di rendersi disponibile ogni qual volta la cugina ne avesse bisogno. Lasciandosi abbracciare da lui e abbracciandolo a sua volta, la Nonomiya infine gli chiede se potranno rivedersi per coltivare l'amicizia che non hanno mai potuto far crescere durante i loro anni a scuola. Richiesta accolta senza alcun problema dal Vocal Coach, che seppur dispiaciuto di non potersi avvicinare a lei in un altro senso rimane comunque ben disposto nei confronti della cuginetta.
6) Stralcio della vicenda: //
Avatar utente
Kirie
SemiGildato Terran
SemiGildato Terran
 
Grado: 9
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 03/07/2016, 20:17

Data Utente Tipo Dado Risultato  
PrecedenteProssimo

 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron