1664 punti 1267 punti 1021 punti 1415 punti 1750 punti 1032 punti

Canarie

Messaggioda Madeline » 02/03/2015, 0:05

Durante l'esibizione di Erika Dominguez, Donald Winston rimase quasi completamente impassibile, anche se ogni tanto lasciava trapelare qualche lieve segno di apprezzamento. Aveva chiesto loro di dare il meglio, di esporre quanto potessero andare in là con la loro voce, ma a quanto sembrava, la argentina pur essendo decisamente molto brava e intonata non riusciva comunque a staccarsi dalle sei ottave, un grande, grandissimo peccato.
Aveva la presenza scenica, un fattore determinante per tutti i nuovi idoli in arrivo, ma quella da sola non bastava perché non era mica l'unica sulla faccia della Terra. Il pubblico, ad ogni modo, riconoscendo la qualità canora della animatrice del Villaggio Vacanze, applaudì e si manifestò molto positiva nei suoi confronti, per quanto fu facile per chiunque comprendere che la soddisfazione era vicina ma non totale. Non appena il brano terminò, Erika emise un sospiro, sorridendo verso i suoi fan e salutandoli un po' triste: forse sapeva che non ce l'avrebbe fatta.

Davvero davvero molto bene Erika, dico sul serio!
Mi hai fatto capire che non sei una cantante qualsiasi, hai messo corpo e anima in questa canzone, per altro bellissima.
Adesso non ci resta che vedere cosa sarà in grado di fare la tua sfidante, giusto?


Io... Sì, esattamente, non ci resta da fare altro che questo.
Io mi metto lì giù, così da non... Disturbarla.


Cosa era cambiato in lei? Cosa aveva fatto mutare l'umore e la voglia di primeggiare di Erika Dominguez?
Semplice: il fatto che il Talent Scout non fosse rimasto impressionato e che di conseguenza fosse intenzionato a voler ascoltare anche la colombiana.
Il fidanzato della argentina la guardò con aria un poco affranta, conoscendo adeguatamente le reazioni della partner, per questo si andò a sistemare vicino a lei mentre Zephyr si preoccupava di fornire la giusta carica ad Ariel con un bacio tanto innamorato da lasciare senza fiato.
Eccolo lì il momento tanto atteso da Donald Winston, perché sì, l'aveva puntata all'istante ed aveva già capito chi davvero fosse tanto fuori dal comune delle due, ma non era giusto partire prevenuti e per quello aveva deciso di ascoltare di nuovo entrambe. Quando il microfono venne posizionato sull'asta e la musica cominciò a ricoprire tutta la zona, una musica dolce, una musica quasi simile ad una nenia, il silenzio cadde inesorabile e chiunque, anche le persone meno interessate, dovettero per forza voltarsi per ascoltare la voce fantastica della Jiménez.

Ecco qui ciò che stavo cercando...
Ho girato in lungo e in largo i migliori teatri amatoriali d'Europa e guarda dove ti dovevo andare a scovare...
Non canta da molto, si vede che ha poca esperienza, ma il vocale coach ha fatto un ottimo lavoro...
Non sbaglia una nota, azzecca tutte le variazioni di tonalità e poi sa mantenere sei ottave con estrema scioltezza...
Mister Kusanagi sarà entusiasta quando avrà il piacere di sentirla...


I'd sooner buy
Defying gravity
Kiss me goodbye
I'm defying gravity
I think I'll try
Defying gravity
And you won't bring me down!

Bring me down!
Ohh ohhh ohhhh!


Erika Dominguez aveva fatto la stessa identica fine non solo di Zephyr, ma anche di molti altri presenti lì davanti al palco ad ascoltare.
Lacrime, commozione, trasporto. Il Carisma eccezionale di Ariel Jiménez aveva contagiato quasi tutti, trasportandoli nella dimensione della sua musica, della sua canzone, del suo animo in festa davanti al microfono. Le ultime parole poi, urlate con una eleganza ed una tecnica invidiabili, toccarono il cielo, le nuvole e le stelle, tanto che anche alcuni clienti interni all'albergo, a distanza di diversi metri dalla zona musica, si dovettero affacciare per cercare di capire cosa caspita stesse succedendo. Il proprietario del villaggio aprì la finestra inarcando il sopracciglio, poi, con un sorriso soddisfatto, annuì consapevole che evidentemente l'ospite di eccezione aveva trovato quello che voleva. Una giovane promessa della musica contemporanea trovata al Villaggio Vacanze "La Noche y la Vida", una pubblicità allucinante e capace di fruttare quattrini a palate.
Quando la voce della ragazza si spense delicatamente, il silenzio rimase attivo per ancora alcuni secondi, poi, uno scoppio fragoroso di grida, applausi, incitamenti e quant'altro investì la giovane colombiana facendole sentire un calore forse mai ricevuto prima nemmeno durante le migliori performance nei locali londinesi. Di seguito, Donal Winston si avvicinò per tenderle la mano e stringerla, apparentemente contento.

Signorina Jiménez, lei ha una voce difficile da descrivere...
La sua collega è stata estremamente talentuosa, ma lei ha superato di gran lunga qualsiasi mia aspettativa...


E pensi che era anche un po' alticcia!

L'uomo, abbastanza perplesso e incuriosito, si volse un attimo, guardando Erika che intanto li aveva raggiunti.

Prego?

Mi sono accorta adesso che... Beh, Ariel ha scambiato il suo drink con il mio ed ha bevuto per sbaglio qualcosa di alcolico alla quale non è normalmente abituata... Quindi ciò che ha fatto era anche parzialmente modificato in peggio dall'alcol...

La Dominguez lanciò un'occhiata alla Jiménez molto eloquente: era un'occhiata di scuse, un'occhiata triste.

Beh, in questo caso non posso che essere ancora più speranzoso riguardo la sua autentica preziosità.
Se da brilla ha cantato così, figuriamoci da sobria dunque!


Ha proprio ragione... Ariel è proprio un fenomeno.

Di seguito, Donald Winston chiese di rimanere da solo con la colombiana per qualche secondo, così da spiegarle i meccanismi di selezione.
Le fece firmare un foglio di accettazione e le consegnò un cartellino magico sul quale apparvero immediatamente foto tessera e generalità della ragazza, per quanto l'età, stranamente, ci mise un poco a settarsi (non era un oggetto tarato per le persone con sangue ringiovanente).
Informazioni sullo svolgimento della gara e quant'altro le sarebbero state date soltanto una volta lì, a distanza di qualche settimana, ma nel frattempo era importante che riprendesse un addestramento serrato e continuo perché vincere sarebbe stato molto, molto difficile.
Le chiese se possedesse già un vocale coach al quale fare riferimento e con il quale esercitarsi e la invitò ad effettuare una cura ulteriore dell'immagine in quanto anch'essa andava raffinata per attirare le grazie della futura giuria: già, anche l'occhio voleva la sua parte e Ariel già partiva molto avvantaggiata non potendo possedere difetti particolari sulla pelle o forme anche soltanto lievi di sovrappeso. Dopo tutto ciò, il Talent Scout le lasciò i propri recapiti per contattarlo qualora avesse qualsiasi domanda ed infine si allontanò, volendo proseguire la sua vacanza in santa pace prima della partenza del giorno successivo verso chissà quale altra meta sconosciuta dove proseguire le proprie ricerche e lavoro.
Mentre quindi la folla si dilettava a ballare grazie all'ausilio della band adibita all'intrattenimento musicale e quindi le cantanti potevano prendersi qualche minuto di riposo dopo quella novità inaspettata, Erika raggiunse Ariel, attendendo il momento adeguato per parlarle in separata sede.

Io... Mi... Mi dispiace di averti tirato un colpo gobbo.
Ci tenevo troppo a quella qualificazione e a differenza tua sapevo che lui girava da queste parti.
Riconosco però che sei la migliore, sei la più brava e ti posso assicurare che sarò lì a fare il tifo per te... Sempre se mi vorrai.
... Ti andrebbe di trascorrere il resto di questi giorni di lavoro come... Amiche?


Immagine

Il sorriso era sincero, sì, ormai non c'erano più prese in giro, anche perché i giochi erano fatti e non aveva più motivo di mentirle.
Qualora quindi Ariel avesse accettato di perdonarla, Erika l'avrebbe abbracciata congratulandosi ancora con lei, con affetto e augurio per il meglio.
E così, all'interno di quel lavoro un po' particolare e fuori luogo, la Jiménez aveva trovato una grande opportunità ed anche una nuova amica.
La Dominguez, poi, afferrando il microfono e lanciandone uno alla colombiana, le fece un occhiolino, richiamando l'attenzione della folla.

Siete pronti ad un bel duetto eseguito dalle due cantanti più fighe del villaggio?

Un potente "Sì" si alzò inconfondibile e la argentina si volse facendo un occhiolino alla colombiana.

Che ne dici? Li facciamo ballare come si deve?
Occhio però, canteremo qualcosa alla mia portata, voce miracolosa...


http://video.i.ua/user/1560930/15026/76498/
Avatar utente
Madeline
Preside
Preside
 
Grado: 15+
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 17/10/2011, 19:32

Messaggioda Ariel » 02/03/2015, 15:56

Quei secondi di silenzio furono i più lunghi nella vita della Jiménez, che peraltro li visse pure al rallentatore: quando però, poi, venne investita dall'applauso del pubblico, dalle sue urla e dai suoi incitamenti, quando percepì quanto fosse piaciuta a tutti e come ciascuno dei presenti si fosse emozionato grazie alla propria canzone, un sorriso raggiante e commosso si formò sul suo volto, accompagnato da due guance color rosso pomodoro.

Signorina Jiménez, lei ha una voce difficile da descrivere...
La sua collega è stata estremamente talentuosa, ma lei ha superato di gran lunga qualsiasi mia aspettativa...


E pensi che era anche un po' alticcia!

Prego?

Mi sono accorta adesso che... Beh, Ariel ha scambiato il suo drink con il mio ed ha bevuto per sbaglio qualcosa di alcolico alla quale non è normalmente abituata... Quindi ciò che ha fatto era anche parzialmente modificato in peggio dall'alcol...

Allora ci aveva visto giusto, c'era davvero qualcosa di alcolico nel suo drink! E a giudicare dallo sguardo dispiaciuto di Erika, non si trattava affatto di un incidente di scambio del bicchiere...

Beh, in questo caso non posso che essere ancora più speranzoso riguardo la sua autentica preziosità.
Se da brilla ha cantato così, figuriamoci da sobria dunque!


Ha proprio ragione... Ariel è proprio un fenomeno.

La Jiménez, dal canto suo, non disse nulla a riguardo, concentrandosi piuttosto su tutte le informazioni che Winston le stava fornendo: avrebbe dovuto chiedere nuovamente a Robyn di seguirla e sperare che il ragazzo fosse ancora disponibile per allenarla, e magari si sarebbe fatta anche dare qualche consiglio di bellezza da Melia che, di sicuro, sapeva come valorizzare il proprio aspetto molto più della colombiana.
Una volta sola, Ariel corse ad abbracciare il suo Zephyr, baciandolo con amore e ringraziandolo dolcemente per aver sempre creduto in lei: come avrebbe fatto senza il Kenway al proprio fianco? Non voleva nemmeno pensarci.

Io... Mi... Mi dispiace di averti tirato un colpo gobbo.
Ci tenevo troppo a quella qualificazione e a differenza tua sapevo che lui girava da queste parti.


A quelle parole, pronunciate da Erika una volta che la Jiménez aveva finito di parlare col fidanzato, quest'ultima la fissò per un lungo istante prima di sorridere con espressione gentile.

Quale colpo gobbo?
Sono stata io quella sbadata a scambiare il mio bicchiere col tuo...


Che nel gergo di Ariel significava perdono al mille per mille.

Riconosco però che sei la migliore, sei la più brava e ti posso assicurare che sarò lì a fare il tifo per te... Sempre se mi vorrai.
... Ti andrebbe di trascorrere il resto di questi giorni di lavoro come... Amiche?


Mi servirà proprio un po' di tifo... - ammise l'ex Grifa, che un po' tremava al pensiero di doversi scontrare con voci forti come quelle dei più bravi cantanti ancora sconosciuti in circolazione - E sì... mi piacerebbe proprio che fossimo amiche, Erika.

L'abbracciò con slancio, quello tipico di una persona buona come la Jiménez pronta a perdonare sempre tutto e tutti, per poi afferrare al volo il microfono che l'argentina le aveva lanciato.

Siete pronti ad un bel duetto eseguito dalle due cantanti più fighe del villaggio?
Che ne dici? Li facciamo ballare come si deve?
Occhio però, canteremo qualcosa alla mia portata, voce miracolosa...


Annuì sorridendo, Ariel, avvicinando il microfono alle labbra mentre la musica riempiva nuovamente il palchetto numero 3 del villaggio vacanze: un villaggio che, così sembrava, alla Jiménez aveva portato un sacco di fortuna.

FINE


Spoiler:
Madeline, grazie mille per l'opportunità!!!
Avatar utente
Ariel
Cantante Solista agli Esordi
Cantante Solista agli Esordi
 
Grado: 10
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 12/08/2012, 19:05

Data Utente Tipo Dado Risultato  
2015-03-01 19:12:48 Ariel d20 18  
2015-03-01 17:20:48 Ariel d20 17  
2015-03-01 17:20:27 Ariel d20 8  
2015-03-01 17:20:02 Ariel d100 75  
2015-03-01 17:18:59 Ariel d100 77  
2015-03-01 17:02:23 Madeline d20 13  
2015-03-01 17:02:10 Madeline d20 15  
2015-02-27 21:09:01 Madeline d100 45  
2015-02-27 21:08:41 Madeline d100 7  
2015-02-27 21:08:23 Madeline d100 79  
2015-02-27 16:31:55 Ariel d100 23  
2015-02-27 16:31:43 Ariel d20 6  
2015-02-27 16:31:32 Ariel d20 16  
2015-02-27 16:17:28 Ariel d100 7  
2015-02-27 16:03:14 Madeline d20 7  
2015-02-27 16:03:00 Madeline d20 13  
2015-02-27 14:54:12 Madeline d100 64  
2015-02-26 17:34:25 Ariel d20 8  
2015-02-26 17:33:53 Ariel d20 8  
2015-02-26 16:47:49 Ariel d100 68  
2015-02-26 14:07:54 Zephyr d20 13  
2015-02-26 12:29:04 Ariel d100 79  
Precedente

 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron