1664 punti 1267 punti 1021 punti 1415 punti 1750 punti 1032 punti

Messaggioda Indigo » 03/05/2017, 16:18

Una vita nomade... per questo non ti ho mai visto tra i componenti delle famiglie degli Eredi?

Potrebbe essere una motivazione...

Ti hanno forse allontanato per un qualche motivo, o magari sei stato tu a volertene andare via?

Ecco...

Voleva sapere, certo che lo voleva! Ryurik era un Eletto di cui però, stranamente, nessuno sapeva nulla... che avrebbe dovuto pensare? Oltretutto lui rispondeva in modo volutamente schivo, e questo di sicuro non placava la voglia di Indigo di scoprire la verità, anzi!

Ti chiedo scusa, sono fin troppo curiosa, lo so...

No no, non sei troppo curiosa tu, forse sono solo troppo criptico io...

Posso farmi perdonare in qualche modo?

...

Quando il membro di lui le sfiorò il piede, la bulgara inarcò un sopracciglio senza però dire nulla, fingendo di non essersene accorta: in realtà l'aveva sentito eccome, e questo aveva confermato la sua idea sul fatto che l'altro fosse evidentemente preso da lei, attratto, affascinato; non avrebbe dovuto approfittarsene, giocare con lui e coi suoi desideri, ma era fin troppo facile lasciarsi andare al lato più cattivello di sé... soprattutto quando si era una primadonna, come nel suo caso.

Uhm... vorrei sapere perché tu voglia affiliarti a questa comunità proprio ora: è in piedi già da un po', cosa ti ha spinto a volerne far parte proprio adesso?

Dovevo prima... Terminare un viaggio!
Sì, sì, un viaggio... Una specie di pellegrinaggio personale!


Un pellegrinaggio?
Interessante... e dove sei stato?
-domandò sempre più curiosa, confermando poi che le stesse massaggiando i piedi alla perfezione e percependo così i suoi Elementi impennarsi, sempre più difficili da controllare- Altra domanda, Ryurik...
Come mai non sei fidanzato? Insomma, sei decisamente troppo intrigante per non avere una compagna...


Intrigante, dici?
Grazie...


Si leccò le labbra giusto per sentirlo sussultare nuovamente -nello spirito e nel corpo- per poi sorridergli maliziosa.

... C-comunque!
Non ho una compagna perché essendo molto nomade, i miei veloci spostamenti non me l'hanno mai permesso.
Adesso che mi sono stabilito, invece, devo dire che spero in un aumento delle possibilità di fidanzarmi.


Sono sicura che non farai fatica a trovare una donna a cui dedicare tutte le tue attenzioni... -o forse l'aveva già trovata?

Mentre tu invece... Come mai non hai ancora scelto un compagno? La chiusura con il Consigliere Terran è stata troppo brusca e dolorosa per caso?

Stava per dire che no, non era stato quello il punto -perché ancora la sua relazione con Alistair era un segreto, quindi agli occhi del mondo era single- quando sentì il Fuoco nell'altro divampare come infastidito, particolare che fermò le sue parole e la spinse ad ascoltare ancora.

Ti ha fatta soffrire troppo?
È stato cattivo con te, per caso?


Non credo si possa propriamente definirlo tale...
Perché?


Lui non sa chi io sia, non mi conosce...

... quindi?

... Se lo desideri posso andare a vendicare il tuo onore violato.

... mi ha tradito. -oh sì, voleva proprio sentirlo il Fuoco nello spirito di lui, ora- È andato a letto con un'altra... e poi mi ha confessato l'accaduto, dicendo di volermi lasciare per lei...
È stato un colpo durissimo, lo ammetto, mi sono sentita così sbagliata...


Abbassò lo sguardo, fingendosi volutamente triste e fragile solo per osservare la reazione di lui, per capire quanto in là potesse spingersi nella sua singolare devozione per lei: ci marciava su quelle cose, sguazzava nella venerazione altrui, nell'essere trattata come un Dea... ma in quanto tale, Indigo sapeva anche ricompensare, e questo Ryurik lo sperimentò poco dopo in prima persona.

Ad ogni modo... non posso che rimanere colpita dalla tua premura nei miei confronti. -disse infatti a bassa voce, avvicinando di più il proprio corpo al suo- Credo proprio che tu possa meritarti una piccola ricompensa...

Smise di parlare e passò direttamente ai fatti, annullando la distanza tra loro per posargli un bacio sulle labbra, un contatto leggero ma intenso, con gli Elementi concentrati su quella zona del corpo per mandarlo ai matti: assaggiò la sua bocca con la propria, ne solleticò il contorno con la lingua, ma in modo molto delicato, a tratti impercettibile, per poi scostarsi lentamente e sorridergli, maliziosa e predatrice.

Che dici... adesso me la racconti la tua storia?
Avatar utente
Indigo
Druida Redenta di Farore
Druida Redenta di Farore
 
Grado: 12+
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 04/05/2013, 19:13

Messaggioda Ryurik » 07/05/2017, 16:58

Uhm... vorrei sapere perché tu voglia affiliarti a questa comunità proprio ora: è in piedi già da un po', cosa ti ha spinto a volerne far parte proprio adesso?

Dovevo prima... Terminare un viaggio!
Sì, sì, un viaggio... Una specie di pellegrinaggio personale!


Un pellegrinaggio?
Interessante... e dove sei stato?


Il mio è stato quasi un... Viaggio nel Tempo, per così dire, ahahah!
Regioni antiche, dimenticate, zone Inca e Azteche, luoghi sperduti agli angoli del Mondo Magico e non...
È stata un'esplorazione interessante...
... Però decisamente lunga!


Era così fastidioso doverle mentire, che una parte di sé si sarebbe voluto strappare la lingua, ma purtroppo era costretto, almeno momentaneamente.
Quando fosse entrato più in confidenza con lei, allora avrebbe parlato con schiettezza, lui di certo non avrebbe aspettato le ere come quel tontolone di Zelos.
Anzi, se ci fosse stata la possibilità di mettercisi insieme lo avrebbe fatto eccome, tanto ormai col Consigliere non stava più, quindi il campo era libero.
L'importante però era che ella non fosse uscita male dalla rottura o non fosse ancora ferita dall'accaduto, perché altrimenti sarebbero stati guai per il Terran.

... Se lo desideri posso andare a vendicare il tuo onore violato.

... mi ha tradito.

Ma... Ma come... Come ha... Osato...

Immagine

È andato a letto con un'altra... e poi mi ha confessato l'accaduto, dicendo di volermi lasciare per lei...

Che grandissimo bastardo fottuto...

Non si preoccupò del linguaggio, anche perché non avendo ricevuto chissà quale educazione di fronte a persone di rilievo, se preso dalle emozioni gli riusciva difficile controllarsi.
Il Fuoco si alzò ancora di più in lui, divampando e aumentando di intensità, sbaragliando ogni possibile effetto che potessero fare Acqua, Ghiaccio o Terra, anche tutte e tre assieme.
Lui ormai, preso dall'Imprinting, l'avrebbe protetta e amata, mettendo lei di fronte a se stesso in ogni caso. Non era quello di un Erede, ma bastava ed avanzava per fargli provare rabbia.
Il Consigliere non avrebbe dovuto comportarsi così, paradossalmente quel cambio di attenzione verso qualcosa di simile lo aiutò a spegnere l'eccitazione sessuale.

È stato un colpo durissimo, lo ammetto, mi sono sentita così sbagliata...

Sbagliata? E per cosa mai? Non c'è nessuno sbaglio in te! È stato lui a rimetterci!

Ad ogni modo... non posso che rimanere colpita dalla tua premura nei miei confronti.
[color=#BF40BF]Credo proprio che tu possa meritarti una piccola ricompensa...
[/color]

Una ricompensa... ?

La vide avvicinarsi sempre di più, davvero troppo, eccessivamente, pericolosamente.
Quando le sue labbra sfiorarono quelle di lei, in quel preciso secondo ogni fibra del suo essere si sentì appagata e soddisfatta, come se non servisse nient'altro per essere felici.
Era quella la sensazione dell'essere anche solo un po' ricambiati dal proprio Amore in Imprinting? Assurdo, incredibile. Allora cosa avrebbe mai potuto provare un Primo Genito?
Non volle nemmeno immaginarlo, anzi, a dire la verità in quell'istante non gliene fregava assolutamente niente... E quando quel contatto finì, un pezzo del suo cuore si allontanò con lei.

Che dici... adesso me la racconti la tua storia?

Eh... ?
Come... ?
Io...
Ah sì...


Sbatté le palpebre molto piano, ancora mezzo imbambolato per quel contatto che, essendo stato così dolce e soffice, non produsse strani effetti al piano di sotto, fortunatamente.
Poi però si riprese abbastanza in fretta, recuperando la lucidità e accorgendosi di aver ricevuto nuovamente una stessa domanda interessata e curiosa da parte della bulgara.
Andare avanti in quel modo era abbastanza deleterio, ma parlarne subito con Indigo non era così bene indicato, per quanto si sentisse naturalmente capace di darle fiducia.
Deglutì silenzioso, leccandosi un secondo le labbra per percepire ancora quel sapore di lei su di esse.

Non mi sento ancora completamente pronto per raccontare tutto, mi dispiace moltissimo...
Ma posso assicurarti che accadrà presto, devi solo avere un po' di pazienza, tutto qui... Ti giuro che presto ti racconterò tutto.
Però tu non hai ancora risposto alle mie domande precedenti... Vuoi che me ne occupi io del Consigliere Terran?
Potrei usare i miei poteri per spingerlo a tradire la sua attuale compagna così da fargliela pagare!
Oppure potrei semplicemente attaccarlo nella notte e fargli del male fisico...
Inoltre, non mi hai detto come mai non hai ancora scelto un compagno.
È vero quindi che sei ancora troppo dispiaciuta oppure... Oppure non hai ancora trovato la persona giusta?!


Ovvio che sperasse nella seconda opzione, così da poter capire se lui rispecchiasse i suoi gusti e potesse quindi chiederle di avvicinarsi in tal senso.
Senza considerare che volendo credere anche solo un po' alla poca volontà dell'Equilibrio nell'essere bastardo, era possibile che come lui avesse avuto l'Imprinting, lei fosse pronta ad accettarlo.
Già si immaginava scenari di ogni tipo con lei, da quelli più frivoli a quelli più sentimentali e diabetici a quelli più... Pornografici.
No no, non doveva avere certe fantasie, altrimenti il suo amicone si sarebbe risvegliato ed era già un miracolo che fosse tornato a riposare tranquillo una volta.

Hai un buon rapporto con la Guida Alistair?
Lui invece ha una compagna?
Avatar utente
Ryurik
Sottotenente della Resistenza
Sottotenente della Resistenza
 
Grado: 11
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 21/07/2016, 17:00

Messaggioda Indigo » 08/05/2017, 14:48

Un pellegrinaggio?
Interessante... e dove sei stato?


Il mio è stato quasi un... Viaggio nel Tempo, per così dire, ahahah!
Regioni antiche, dimenticate, zone Inca e Azteche, luoghi sperduti agli angoli del Mondo Magico e non...


Sembra emozionante, almeno a sentirti parlare così!

È stata un'esplorazione interessante...
... Però decisamente lunga!


Era sempre più convinta che quella non fosse la verità -magari una parte di essa- e più Ryurik tergiversava, più la curiosità in Indigo si faceva sempre più forte, sempre più prepotente; sarebbe riuscita a farlo capitolare, ne era più che certa, ma intanto le stava venendo spontaneo divertirsi con lui, punzecchiarlo a più non posso, stuzzicare la sua gelosia visto che fosse palesemente perso per lei, pronto a fare qualsiasi cosa per la Kostenechki... anche prendere a pugni il Consigliere Terran, qualora fosse stato necessario.

... Se lo desideri posso andare a vendicare il tuo onore violato.

... mi ha tradito.
È andato a letto con un'altra... e poi mi ha confessato l'accaduto, dicendo di volermi lasciare per lei...


Che grandissimo bastardo fottuto...

Era eccitante vedere un Druido parlare in modo tanto sboccato, così com'era eccitante sentire quel Fuoco che divampava ed annichiliva qualsiasi altro Elemento capace di contrastarlo: non riusciva a capire perché l'altro fosse tanto affascinato, tanto sottomesso anche a lei... ma la cosa la piaceva, la divertiva terribilmente, soprattutto perché da un punto di vista puramente estetico egli era bellissimo, oggettivamente bellissimo.

È stato un colpo durissimo, lo ammetto, mi sono sentita così sbagliata...

Sbagliata? E per cosa mai? Non c'è nessuno sbaglio in te! È stato lui a rimetterci!

Ad ogni modo... non posso che rimanere colpita dalla tua premura nei miei confronti.
Credo proprio che tu possa meritarti una piccola ricompensa...


Una ricompensa... ?

Un bacio, uno sfioramento leggero delle labbra a tratti quasi impercettibile, ma che bastò per far assuefare Ryurik al sapore e al profumo della bulgara e far esplodere gli Elementi dentro di lui: quel contatto provocò anche in lei, comunque, una forte eccitazione, portandola a desiderare di farlo ancora, ma solo dopo aver provato a farlo capitolare.

Che dici... adesso me la racconti la tua storia?

Eh... ?
Come... ?
Io...
Ah sì...


Per un attimo pensò di esserci riuscita, di aver annullato ogni sua difesa al punto da spingerlo a sputare il rospo -detto babbano- e raccontarle la verità sulla propria persona... ma quel ragazzo era tosto, più di quanto la Guida immaginasse.

Non mi sento ancora completamente pronto per raccontare tutto, mi dispiace moltissimo...
Ma posso assicurarti che accadrà presto, devi solo avere un po' di pazienza, tutto qui... Ti giuro che presto ti racconterò tutto.


Dovresti aver capito che la pazienza non risulti tra le mie doti più spiccate...
Se faccio la brava e non ti chiedo più nulla... cosa mi dai in cambio?
-sguardo innocente, voce maliziosa ed erotica oltre ogni immaginazione.

Però tu non hai ancora risposto alle mie domande precedenti... Vuoi che me ne occupi io del Consigliere Terran?
Potrei usare i miei poteri per spingerlo a tradire la sua attuale compagna così da fargliela pagare!
Oppure potrei semplicemente attaccarlo nella notte e fargli del male fisico...


No, non fa nulla... lui mi ha fatto del male ma io non mi abbasserò al suo livello.
E poi ormai è acqua passata, sono andata avanti e chiederti una vendetta mi farebbe fare almeno dieci passi indietro.


Inoltre, non mi hai detto come mai non hai ancora scelto un compagno.
È vero quindi che sei ancora troppo dispiaciuta oppure... Oppure non hai ancora trovato la persona giusta?!


... credo la seconda opzione...

Certo, in teoria lei era segretamente fidanzata con Alistair, quindi il compagno ce l'aveva eccome... ma questo Ryurik non era necessario lo sapesse, non dal punto di vista di una Indigo più buona del passato ma sempre comunque egocentrica e fin troppo birichina.

Hai un buon rapporto con la Guida Alistair?
Lui invece ha una compagna?


Abbiamo un ottimo rapporto, sì. -confermò lei, senza scomporsi per quella domanda che tirava in ballo il fidanzato segreto- All'inizio non è stato semplice imparare a gestire la comunità insieme, ma ad oggi siamo una squadra affiatata e collaudata!
Non credo ne abbia una, anche perché ti confesso che di tanto in tanto stiamo insieme... fisicamente intendo: dopotutto la sua ex sta col mio ex, quindi lo si potrebbe considerare una sorta di bilanciamento cosmico, non pensi?


Gli domandò, curiosa a quel punto di scoprire se e quanto fosse geloso dell'Hyrule.

... cosa sai fare?
Se abiterai nel villaggio dovrai darti da fare, quale pensi sia la mansione più adatta a te? A giudicare dalla prestanza fisica credo saresti utile nell'aiutare a costruire nuove case per i futuri Confratelli e Consorelle, sei d'accordo?
Avatar utente
Indigo
Druida Redenta di Farore
Druida Redenta di Farore
 
Grado: 12+
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 04/05/2013, 19:13

Messaggioda Ryurik » 11/05/2017, 22:02

Non mi sento ancora completamente pronto per raccontare tutto, mi dispiace moltissimo...
Ma posso assicurarti che accadrà presto, devi solo avere un po' di pazienza, tutto qui... Ti giuro che presto ti racconterò tutto.


Dovresti aver capito che la pazienza non risulti tra le mie doti più spiccate...
Se faccio la brava e non ti chiedo più nulla... cosa mi dai in cambio?


... Tutto quello che vuoi...

Se ne uscì con una voce del tutto imbambolata ed anche parzialmente eccitata, sì perché non è che il tono della bulgara fosse poco arrapante.
Indigo sapeva sfruttare alla perfezione le sue doti femminili e fatali per far cadere nella rete il maschio e poi con un Imprinting di mezzo, il risultato era quasi regalato.
Al Djinn non restava che sottostare a quella regola superiore, proseguendo a fissarla come si fissava una sorta di meraviglia ancestrale, sognando di tutto.
Pensieri romantici, pensieri pornografici, passava di tutto e tutto con lei come protagonista, dannazione.

Inoltre, non mi hai detto come mai non hai ancora scelto un compagno.
È vero quindi che sei ancora troppo dispiaciuta oppure... Oppure non hai ancora trovato la persona giusta?!


... credo la seconda opzione...

Sul serio?!
... Cioè, voglio dire...
Mi dispiace ma...
Insomma, il tempo non manca...


Era così giovane in quel periodo. Nel fiore dei suoi quasi 30 anni ancora da toccare ed ancora abbastanza lontani.
Non aver trovato ancora la persona giusta non era un problema, senza considerare che Ryurik si sentiva essere quella persona giusta.
Doveva solamente fare in modo che ella se ne accorgesse che lo comprendesse, poi al resto ci avrebbero pensato i loro corpi, i loro cuori.
Correva forse troppo? Era soltanto fantasia, cosa c'era di male a fantasticare? Forse tutto, quando da quella fantasia dipendeva la felicità vera ed eterna di una vita. La sua.

Hai un buon rapporto con la Guida Alistair?
Lui invece ha una compagna?


Abbiamo un ottimo rapporto, sì.

Ah bene, bene...

All'inizio non è stato semplice imparare a gestire la comunità insieme, ma ad oggi siamo una squadra affiatata e collaudata!

Considerando quanto sia bene organizzata e i sorrisi delle persone che ho visto all'ingresso, confermo il fatto che siate affiatati e collaudati sul serio!

Non credo ne abbia una, anche perché ti confesso che di tanto in tanto stiamo insieme... fisicamente intendo: dopotutto la sua ex sta col mio ex, quindi lo si potrebbe considerare una sorta di bilanciamento cosmico, non pensi?

Cioè... Quindi tu ogni tanto...
... Quindi lui capita che... Che voi...


Fu un duro, durissimo colpo da accusare, perché non era certo come quando l'Imprinting veniva accettato. Lui con Indigo non stava insieme.
Il fatto che fosse andata più volte con Alistair quindi non annullava i sentimenti di Ryurik, anzi, al massimo li metteva ancora più in subbuglio.
Immaginarli, l'uno con l'altra, intenti a godere, baciarsi, commettere atti osceni e perversi, lo fece gelare dentro, creandogli alcuni piccoli brividi incontrollati.
Forse erano decisamente troppo una squadra affiatata. Sarebbe stato meglio se lo fossero stati un po' meno. Un po' tanto meno. A costo di mandare a scatafascio la Comunità.

... cosa sai fare?

Eh, come?
Ero con la testa da un'altra parte, scusami...
... Dimmi, non ho capito.
Cosa so fare in che senso?


Se abiterai nel villaggio dovrai darti da fare, quale pensi sia la mansione più adatta a te?
A giudicare dalla prestanza fisica credo saresti utile nell'aiutare a costruire nuove case per i futuri Confratelli e Consorelle, sei d'accordo?


Io so fare un po' tutto, riesco in molti campi, dico davvero...
Farò quello che più ti servirà che io faccia, puoi considerarmi ai tuoi ordini...


Quella ovviamente era una frase da poter interpretare in tanti sensi differenti, specie per una come la Kostenechki, naturalmente.
Era dannatamente geloso, così tanto da avere timore pure ad incrociare soltanto, l'altra Guida, per timore di avere picchi Elementali.
Ma adesso stava lì e non poteva proprio farne a meno. Inoltre c'era pure la possibilità che li beccasse per caso a darsi da fare.
Ma perché quella prospettiva, per certi assurdi versi, gli stava mettendo una strana adrenalina sessuale addosso?!

Quindi all'effettiva posso considerarmi ammesso?
Non bisogna avere l'approvazione dell'altra Guida e del Console per caso?
O magari ne bastano due su tre...
In quel caso basteresti tu e il Console, per esempio...


Eh già. Aveva escluso dall'equazione proprio l'altra Guida semplicemente per fare un esempio, sì sì.
Avatar utente
Ryurik
Sottotenente della Resistenza
Sottotenente della Resistenza
 
Grado: 11
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 21/07/2016, 17:00

Messaggioda Indigo » 12/05/2017, 16:40

Dovresti aver capito che la pazienza non risulti tra le mie doti più spiccate...
Se faccio la brava e non ti chiedo più nulla... cosa mi dai in cambio?


... Tutto quello che vuoi...

Attento, Ryurik... potrei essere una donna molto, molto esigente...

Replicò lei con una voce sensuale, maliziosa, volutamente provocatoria: l'altro poteva nasconderle il proprio passato, ma era inequivocabile quanto Indigo gli piacesse, anzi, quanto per lui fosse facile arrivare quasi a venerarla come una specie di Dea... e dire che "gerarchicamente" fosse proprio Ryurik il superiore tra i due.

Inoltre, non mi hai detto come mai non hai ancora scelto un compagno.
È vero quindi che sei ancora troppo dispiaciuta oppure... Oppure non hai ancora trovato la persona giusta?!


... credo la seconda opzione...

Sul serio?!

Temo proprio di sì...

... Cioè, voglio dire...
Mi dispiace ma...
Insomma, il tempo non manca...


Lo so, però... -finse di rabbuiarsi, abbassando anche il capo per rendere più credibile il tutto e dare un maggior senso di tristezza- Io vorrei tanto innamorarmi, trovare qualcuno che ricambi i miei sentimenti e mi tratti come fossi l'unica donna al mondo, e non come qualcuno che si possa sostituire facilmente... puoi capirmi?

Oh, se solo avesse saputo perché egli provasse quel trasporto particolare verso di lei, quanto si sarebbe esaltata?! Ignorando il tutto, però, si limitò intanto a raccontargli quanto fossero affiatati lei ed Alistair, avendo cominciato un po' in sordina ma raggiungendo puoi un ottimo feeling ed un'intesa perfetta... forse troppa, agli occhi del Djinn.

Cioè... Quindi tu ogni tanto...

Mh?

... Quindi lui capita che... Che voi...

Sì, che giacciamo insieme.

Confermò la bulgara, usando volutamente un linguaggio abbastanza leggero per definire le sc****e tra lei e l'Hyrule... perché tanto erano bastate quelle semplici parole per provocare in lui un oscillamento intenso degli Elementi: era chiaro che pensarli, immaginarli insieme fosse deleterio per il suo autocontrollo, al punto da far credere alla Kostenechki tra sé quanto l'altro sarebbe stato capace di mostrarsi geloso, se solo lo avesse provocato a dovere o gli avesse fatto capire quanto ciò la eccitasse.

... cosa sai fare?

Eh, come?
Ero con la testa da un'altra parte, scusami...
... Dimmi, non ho capito.
Cosa so fare in che senso?


Se abiterai nel villaggio dovrai darti da fare, quale pensi sia la mansione più adatta a te?
A giudicare dalla prestanza fisica credo saresti utile nell'aiutare a costruire nuove case per i futuri Confratelli e Consorelle, sei d'accordo?


Io so fare un po' tutto, riesco in molti campi, dico davvero...
Farò quello che più ti servirà che io faccia, puoi considerarmi ai tuoi ordini...


Allora è meglio tu sia a disposizione della comunità, più che ai miei ordini... altrimenti potrei finire per desiderare che tu mi stia sempre accanto, facendomi compagnia ogni giorno e sentire meno sola.

Lo disse con voce dolce e carezzevole, atta a farlo sciogliere, per quanto l'idea in sé non le dispiacesse affatto, anzi... averlo tutto per sé, come un fedele servitore con la propria Dea, era quasi troppo bella come immagine per non far gonfiare l'ego della bulgara a dismisura.

Quindi all'effettiva posso considerarmi ammesso?
Non bisogna avere l'approvazione dell'altra Guida e del Console per caso?
O magari ne bastano due su tre...
In quel caso basteresti tu e il Console, per esempio...


In realtà dovresti ricevere più che altro, oltre che la mia, anche l'approvazione della Guida Alistair -guarda caso- ma sono sicura che non ci saranno problemi: si fida del mio giudizio, ed io ti voglio qui. -e poi perché mai l'Hyrule avrebbe dovuto negare l'ingresso ad un nuovo Confratello?- Dimmi, Ryu... -tono volutamente intimo e confidenziale- Sai cantare o suonare uno strumento? O magari disegnare, o dipingere... hai delle doti artistiche, insomma? Sono affascinata da chi sa padroneggiare una qualsiasi arte...
Avatar utente
Indigo
Druida Redenta di Farore
Druida Redenta di Farore
 
Grado: 12+
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 04/05/2013, 19:13

Messaggioda Ryurik » 28/05/2017, 21:53

Dovresti aver capito che la pazienza non risulti tra le mie doti più spiccate...
Se faccio la brava e non ti chiedo più nulla... cosa mi dai in cambio?


... Tutto quello che vuoi...

Attento, Ryurik... potrei essere una donna molto, molto esigente...

Allora non vedo l'ora di essere messo alla prova... E soddisfarti...

Non aveva di certo perso la sua vena maliziosa, pur essendo abbastanza occupato a guardare la bulgara come se fosse il premio più ambito di tutta la sua esistenza.
Era ovvio che la Druida Guida lo attraesse e lo sconvolgesse interiormente, ma questo non significava certo che magicamente potesse perdere la sua facoltà di rispondere.
Inoltre, che razza di maschio in lista per il suo cuore ed il suo corpo poteva essere uno incapace di tenerle un minimo testa, anche se solo verbalmente?
Ma all'effettiva, Indigo voleva un compagno sì o no?

Io vorrei tanto innamorarmi, trovare qualcuno che ricambi i miei sentimenti e mi tratti come fossi l'unica donna al mondo, e non come qualcuno che si possa sostituire facilmente... puoi capirmi?

Ma certo, è un tuo diritto, assolutamente...
Anzi, credo che sia un requisito necessario avere qualcuno che abbia occhi solo per te...
Anche se faccio fatica a capire come si possa seriamente pensare di guardare un'altra...
... Quando ci sei tu nei paraggi...


Si stava esponendo decisamente troppo e questo non andava affatto bene, perché insomma, un minimo di contegno sarebbe stato l'ideale, ma non con il fottuto imprinting di mezzo.
Ryurik si stava trovando molto scomodo con quelle sensazioni. Non gli fornivo una libertà di movimento e gestione emotiva completa, creando un sacco di problemi.
Come facevano gli Eredi veri e propri? Sarebbe dovuto passare in uno dei Castelli solo per fare due chiacchiere ed informarsi. Già, peccato che non potesse dire che fosse, non subito almeno.
Tanto per il momento aveva ben altro da fare, tipo gestire la rabbia e la gelosia nei confronti dell'altra Guida, intenta di tanto in tanto a scopare con la sua amata Kostenechki.

Mh?

... Quindi lui capita che... Che voi...

Sì, che giacciamo insieme.

Mi dispiace...
... Cioè, non riesco a capire come mai però...
No, nel senso...
... Lasciamo perdere, non dirò niente in giro, puoi stare tranquilla!


Anche perché se avesse parlato probabilmente avrebbe creato i presupposti affinché loro si allontanassero ma poi anche lui si sarebbe ritrovato con il risentimento di Indigo sulle spalle.
Percepì gli Elementi agitarsi e provò a placarli, seppur molto ma molto a fatica. Non avrebbe più preso in giro Zelos, mai più, dannazione.
Andarono avanti con la conversazione, parlando delle possibili mansioni da svolgere nella Comunità e di come Ryurik potesse risultare utile al progresso globale druidico.
Avendo in sé il "Siero Montgomery", le sue attitudini verso le diverse abilità conosciute dall'uomo erano tutte di livello base, più quelle apprese e sviluppate al massimo, ma lei cosa voleva di preciso?

Se abiterai nel villaggio dovrai darti da fare, quale pensi sia la mansione più adatta a te?
A giudicare dalla prestanza fisica credo saresti utile nell'aiutare a costruire nuove case per i futuri Confratelli e Consorelle, sei d'accordo?


Io so fare un po' tutto, riesco in molti campi, dico davvero...
Farò quello che più ti servirà che io faccia, puoi considerarmi ai tuoi ordini...


Allora è meglio tu sia a disposizione della comunità, più che ai miei ordini... altrimenti potrei finire per desiderare che tu mi stia sempre accanto, facendomi compagnia ogni giorno e sentire meno sola.

... Chi mi vieta di fare entrambe le cose?
Intendo dire...
... Quando ti va compagnia, tu comunque chiedimela, d'accordo?
Potrei essere libero e quindi accontentarti.


Chiunque l'avrebbe potuto definire un pollo in trappola, nella trappola di cristallo della ex Mangiamorte più intelligente, strategica e pu***na della Setta, ma non era colpa sua.
Fosse stato senza l'imprinting probabilmente avrebbe acconsentito molto meno a tutto, ritagliandosi i suoi spazi e non volendo rotture, ma per lei, sì per lei era in grado di sopportare.
Che fossero doveri stupidi, che fossero impegni fastidiosi, che fossero aiuti o che fossero mansioni pesanti, lui sarebbe stato pronto a portare a termine ogni cosa, così da ricevere un suo sorriso.
Ma per far tutto ciò, era necessario che facesse parte della Comunità, quindi come funzionava, bastava semplicemente l'ok da parte della bulgara?

In realtà dovresti ricevere più che altro, oltre che la mia, anche l'approvazione della Guida Alistair...

Immagine

... ma sono sicura che non ci saranno problemi: si fida del mio giudizio, ed io ti voglio qui.

Immagine

Uff...

Dimmi, Ryu...

Mh?
Cosa?
Sì, dimmi...
Cosa vuoi sapere?


Sai cantare o suonare uno strumento?
O magari disegnare, o dipingere... hai delle doti artistiche, insomma?
Sono affascinata da chi sa padroneggiare una qualsiasi arte...


Stette quasi subito per rispondere, felice di poterla quindi affascinare, sapendo lui cantare, ma si fermò quasi di colpo.
Lui non era stato cresciuto dalla cultura musicale dei Druidi, ergo sapeva sì cantare, ma uno stile decisamente poco "naturale" o "melodico".
Cosa fare quindi? Parlare? Mostrarle di cosa fosse capace? Beh in quella sede a prescindere sarebbe stato difficile.
Meglio restare sul vago e continuare quella conversazione parlando senza entrare troppo nello specifico, anche perché dopo avrebbe dovuto esplorare tutta la Comunità.

....Oh beh... Sì... Diciamo che... Allora io so...

FINE
Avatar utente
Ryurik
Sottotenente della Resistenza
Sottotenente della Resistenza
 
Grado: 11
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 21/07/2016, 17:00

Data Utente Tipo Dado Risultato  
2017-04-29 19:34:56 Ryurik d20 14  
2015-12-19 16:33:03 Razìa d20 9  
Precedente

 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite